BREAKING NEWS


Terremoto nel forex, flash crash della sterlina brucia centinaia di conti


ATTIMI DI PANICO CON LA STERLINA IN FLASH CRASH, DANNI INGENTI PER I TRADER FOREX

Ci risiamo... a distanza di qualche anno dagli eventi traumatici che scossero l'industria del forex con il franco svizzero, questa notte abbiamo assistito ad un pesante crash sulla sterlina che ha paralizzato i conti di centinaia di trader di tutto il mondo. Difficile al momento stimare le conseguenze di questo evento inaspettato, anche se probabilmente saranno meno disastrose di quelle riportate con il franco svizzero, quando diversi broker furono letteralmente cancellati dal mondo degli scambi valutari. 



La sterlina precipita, panico nel forex

Questa notte la sterlina è piombata di colpo a -6,10% contro il dollaro, durante i primi scambi dei mercati asiatici. Si tratta del più grande declino della sterlina dal giorno della Brexit, situazione che però in quel caso era stata preventivamente gestita dai broker e abbondantemente segnalata come ad alta volatitlità.

La sterlina ha toccato quota 1,1841$, il livello più basso mai toccato dal marzo 1985.

Le cause del flash crash 

Il calo della sterlina potrebbe essere dovuto ad un ordine errato, ma questa pare una spiegazione troppo sbrigativa e omertosa.

Le ragioni del crollo della sterlina potrebbero essere ricondotte alle trattative sulla Brexit che potrebbero volgere ad una limitazione di accesso verso il mercato unico dell'Unione Europea.

Le tensioni legate alla Brexit stanno giocando un ruolo importante nei mercati valutari. La sterlina è scesa del 17 per cento dal momento in cui il referendum ha espresso il verdetto per l'UK di  abbandonare il più grande mercato unico del mondo. 

Conti forex bruciati a causa della sterlina

Centinaia di conti forex sono stati letteralmente bruciati dal crollo della sterlina, con clienti che lamentano perdite molto superiori ai depositi. Situazione già vista con il franco svizzero e ampiamente riportata nell'articolo "ho perso 47mila euro con il forex". 

Nelle prossime ore dovrebbero uscire alcuni dati ufficiali da parte dei broker che potranno dare un'idea più precisa di quello che probabilmente sarà l'evento clou del 2016 per quanto riguarda gli operatori valutari.

Impossibile difendersi da questi eventi disastrosi

Per un trader forex, eventi di questo tipo possono essere disastrosi fino ad arrivare a rovinare una vita intera di sacrifici. Non ci sono stop loss e santi che tengano in situazioni come questa, se non una leva ridotta all'osso che in una normale operatività risulta troppo limitante. A seguito di eventi come questo bisogna accettare con rassegnazione la verità inconfutabile che fare trading sul forex comporta RISCHI TROPPO ELEVATI di perdere ben oltre il capitale investito.

11  commenti :

  1. Io ero in piena operatività nel senso che alla 1 inizia ad essere liquido il mercato e permette di operare in orario non lavorativo , motivazione che mi ha portato a tradare il forex . C'è stato il finimonddo in un solo minuto tanto che il grafico 5 minuti non era quasi più visibile . Ig è saltata e la piatta spenta solo ordini telefonici , in un minuto nemmeno avrei trivato il numero in rubrica . Ho perso dei soldi e il saldo è rimasto negativo di 2140 euro . il minimo di ig è stato 1.12 quasi il 10% chiaramente i miei stop sono partiti ben al di sopra . Non voglio dilungarmi ma grazie a questo IG ha perso un cliente perchè nemmeno morto verserò 2100 euro per operare di nuovo con loro e soprattutto perderanno commissioni su commissioni future . Vediamo se i geni del marketing capiranno che fare un reset e ricominciare prima di quel minuto infernale sarebbe per loro molto più profittevole . Chiaramente non lo faranno perchè non sono geni o forse perchè sono tutti sulla stessa barca contro di noi . In finale questo è il mio addio ad un mercato di filibustieri e malavitosi .... e pensare che da questi crosso dipendono anche le vite di normali persone che nemmeno sanno di che stiam parlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la tua testimonianza, davvero gradita. Condividiamo gran parte del tuo commento, ma facciamo un unico appunto riguardante il saldo negativo. Probabilmente IG markets tenterà in ogni modo di recuperare il saldo negativo, anche agendo per vie legali.
      E' infatti scritto nel contratto che il cliente è responsabile per i saldi negativi. Insomma, oltre al danno anche la beffa.

      Elimina
  2. Ciao avevi lo stop loss inserito? A quanto era e a quanto ti ha stoppato? Quando successe con il franco svizzero decisero di azzerare le perdite a tutti quindi penso che lo rifaranno.

    RispondiElimina
  3. Per market movers , IG potrà fare tutte le cause che vorrà ma da me non vedrà un cent , perchè sono d'accordo che sia scritto sul contratto , ma sono altrettanto convinto che se così deve essere non avrebbero dovuto chiudere in loss automatico quando e quanto volevano loro . Se è come dici tu avrebbero dovuto lasciar correre le perdite e adesso avrei recuperato gran parte della perdita temporanea . Questo modo di fare non è corretto . Se è cosi come dici tu non vedo nessun motivo per chiudere le posizioni negative . Non si riesce mai a capire quando verranno chiuse , ricevo solo un messaggio in cui mi informano che se non verso chiuderanno , ma quando ? a che prezzo ? se mi informano che chiuderanno lo dovevano fare con saldo zero non con saldo negativo . Cmq in ogni caso ho scelto ig per le commissioni veramnte ridotto e per un sistema molto interessante . Ma questa cosa è davvero stupida e mi crea solo tanta confusione . Fineco sia con borsa normale che con forex al moneto del tuo ordine ti informa prima di inviarlo quando verrà chiusa la posizione , non decide caso per caso come Ig . Detto questo se rivogliono i loro soldi li avranno ma in comode rate mensili , secondo me sarebbe per loro conveniente passarci sopra portarlo a zero e incassare le cospique commissioni che verserò continuando con loro . Se invece vorranno la copertura addio cliente e come me spero tantissimi .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teoricamente è scritto tutto nel contratto, anche il fatto che loro possono chiudere una posizione in sofferenza quando vogliono.

      Facci sapere come andrà a finire.

      Elimina
    2. Siamo andati a verificare le clausole contrattuali di IG Markets che recitano:

      (1) Siete tenuti ad accertarVi che il Margine di Garanzia depositato presso
      la Società riguardo a un’Operazione corrisponda costantemente ai criteri di
      mantenimento del Margine di garanzia stabiliti dalla Società.
      (2) Qualora il valore di una Vostra operazione si modifichi a Vostro sfavore, per
      mantenere l’investimento potrebbe esserVi richiesto, con breve preavviso, di versare
      una somma consistente a titolo di Margine di garanzia. Ove tale integrazione
      non avvenga nei tempi richiesti, la posizione potrà essere liquidata in Perdita e
      l’investitore dovrà rispondere di eventuali disavanzi. Nella negoziazione di CFD è
      molto importante ricordare che è possibile subire una perdita totale superiore al
      Margine depositato presso di noi per costituire o mantenere una posizione.

      Elimina
  4. per anonimo come detto sopra anche se non ho per sbaglio o per volontà lo stop loss inserito , lo stop loss deve essere disponibilità zero non disponibilità negativa , altrimenti perchè non permettermi di operare quando sono in negativo ^?? VA bene tutto ma non possono chiudere a cazzi loro ... ps il minimo di iG è stato addirittura 1.12 - 10% e la piatta completamente bloccata ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te sul fatto che il sistema di protezione di IG fa acqua da tutte le parti ed è svantaggioso per il cliente, soprattutto in casi come questo. FXCM per esempio, utilizza una margin call nettamente differente, volta ad evitare il saldo negativo, tra l'altro protetto da contratto fino a 50mila $, salvo clausole.

      Elimina
  5. ps per tutti , lo stop loss può essere la chiave per evitare certe perdite ma dopo un pò di esperienza maturata nel forex che è e rimane un OTC ho la certezza quasi assoluta che inserire stop limit e balle varie sia solo un grande aiuto per gli avversari di mettere le mani nelle nostre tasche con molta molta calma . Io sono consapevole di cosa c'è sotto e avvetto la sfida , non sono arrabbiato per nulla della perdita perchè se fossi stato short a quest'ora starei festeggiando e non poco . In sostanza il forex non è niente altro che un mercato praticaente a saldo zero . ciò che esce da me entra da qualcun altro , quindi secondo me è come giocare a risiko oppure come combattere una vera guerra . Il problema è che i piccoli pesci come me e come tantissimi altri che studiano studiano studiano non sapendo che è solo un modo per allineare la massa con le stesse identiche regole avendo la certezza che quando ci sarà una determinata situazione tutti i trader studiosi faranno quella cosa . Oltretutto li aiutiamo dicendo prima quando e dove chiuderemo le posizioni . Ecco il mix di tutti questi fattori non farà altro che succhiare il sangue di tutti i piccoli trader rimanendo nella norma di legge - Ho sempre avuto il sogno di creare una community dove siamo noi a decidere come e quando tutti insieme compreremo e venderemo , solo cosi potremmo combattere con armi adeguate altrimenti combattendo con un arco e una freccia contro un bazooka automatico ci vedrà sempre e comunque sconfitti .

    Se i responsabili del sito vogliono confrontarsi con me per creare nel loro sito questo tipo di sezione contattatemi . Grazie davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema di base sul discorso community è legato alla fiducia.
      Supponiamo che, come tu dici, ci dovremo mettere d'accordo su acquisti e vendite... chi ti garantisce che gli altri partecipanti alla community agiscano come dichiarato o non facciano il contrario? Inoltre la community sarebbe italiana con volumi di poco conto per il mercato forex. Per muovere certi mercati ci vogliono capitali davvero molto importanti.

      In ogni caso siamo aperti a qualsiasi progetto interessante.

      Elimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88