BREAKING NEWS


Registrazione di un contratto di locazione 2012


Tutti i contratti di affitto e locazione di beni immobili devono essere registrati se la loro durata è superiore ai 30 giorni complessivi nell’anno 2012. Il termine per presentare la registrazione del contratto di locazione e pagare la relativa imposta di registro è di 30 giorni dalla data di stipula. A partire dal 2011 è possibile usufruire anche della cedolare secca.
La registrazione cartacea di un contratto di locazione può essere effettuata presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate ed è necessario esibire la seguente documentazione:

  • minimo due copie, con firma in originale, del contratto da registrare
  • la richiesta di registrazione ossia il "Modello 69" compilato con i propri dati; se i contratti da registrare sono più di uno, bisogna predisporre un elenco, utilizzando il "modello RR"
  • un contrassegno telematico (ex marca da bollo), da applicare su originali e copie, che attesta il pagamento dell’imposta di bollo pari a 14,62 euro per ogni 4 facciate scritte e, comunque, ogni 100 righe
  • la ricevuta di pagamento dell’imposta di registro. I contribuenti che hanno optato per la cedolare secca (regime sostitutivo) non devono versare l'imposta di registro ma sono tenuti al pagamento dell’imposta sostitutiva (acconto e saldo) da versare entro gli stessi termini previsti per l’Irpef.
In seguito alla richiesta di registrazione del contratto di locazione l’ufficio restituisce:
  • la copia timbrata e firmata del contratto se la registrazione è contestuale alla ricezione
  • la ricevuta dell’avvenuta consegna per registrazione differita.  Il richiedente sarà avvisato quando disponibile la copia del contratto registrato.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->