Email truffa postmaster@mg.crassu.la BRT


Hai ricevuto anche tu una mail da postmaster@mg.crassu.la che ti avvisa di un pacco in giacenza e devi riprogrammare la consegna? Sei vittima di un tentativo di truffa per fregare i dati della tua carta di credito o farti installare malware.

In questi giorni stanno arrivando email massive che cercano di mettere in atto una truffa già nota da tempo per rubare i dati delle persone. Il problema è che ci sono un sacco di utenti che, facendo ordini su internet, stanno veramente aspettando di ricevere un pacco e rischiano di cadere nella trappola.

Testo dell'email truffa


Il testo della mail truffa può cambiare di volta in volta, il contenuto è uguale / simile a questo:

"Spediziona da DPD Group BRT in giacenza. Abbiamo tentato di consegnare il tuo spedizione. Il spedizione è tornato in sicurezza al nostro deposito. LINK riprogrammazione spedizione"


Cosa fare con l'email truffa?

Molte persone che fanno ordini su internet e stanno aspettando un pacco cadono nell'inganno e cliccano sul link

Se si clicca sul link e non si svolge nessuna azione successiva non è ancora successo nulla.

Il problema è per chi segue le istruzioni riportate sul sito truffa e quindi scarica malware oppure inserisce i dati della propria carta di credito. In questo modo si è cascati completamente nella truffa.

Il consiglio è quello di cancellare subito la mail.

Cosa chiede di fare la mail truffa?

Cliccando sul link viene richiesto solitamente di pagare una cifra irrisoria (1 o 2 euro) per sbloccare la spedizione. In realtà è un goffo tentativo di rubare i dati della carta di credito. Se i dati sono stati inseriti bisogna avvertire immediatamente la propria banca per bloccare la carta di credito che potrebbe essere utilizzata dai truffatori con addebiti indesiderati.


Hai ricevuto anche tu la mail truffa? Lascia un commento qui sotto
Altri articoli per te:

0  commenti :

Quando commenti su marketmovers.it immagina di parlare con un tuo caro, tua madre, tuo padre, tua sorella, un tuo amico. Evita offese gratuite, discriminazioni e termini violenti. Sii gentile, sempre.

-->