Baccarat, il gioco principe dei casino è sempre più digitale



Importato in Europa nel XV secolo, ma probabilmente frutto dell'evoluzione di tradizioni ben più antiche, il baccarat (anche conosciuto come baccarà) è considerato uno dei giochi più importanti all'interno dei casino. Approfondiamo in questo articolo la sua storia.


Le antiche origini del baccarat

Il baccarat è probabilmente uno dei giochi di carte da casino più antichi, poiché le sue origini affondano addirittura al Medioevo, quando si diffuse per la prima volta in Italia un gioco molto simile a quello attualmente praticato nelle sale che, poi, dal '400 ebbe grande fortuna anche in Francia e pian piano nel resto d'Europa.

Inizialmente il futuro baccarat veniva giocato utilizzando le carte dei Tarocchi: le figure, riepilogate in maniera esaustiva dal sito Lettera43, avevano valore pari a zero, da cui il nome baccarà che significa appunto "zero", e stesso punteggio nullo veniva attribuito alle coppie di carte che sommate davano 10 (per esempio 7 e 3).

Questa prima forma di gioco, che prese rapidamente piede nelle varie zone d'Italia, si diffuse presto in Francia e in particolare negli ambienti nobili, dove tuttavia le regole di base subirono qualche variazione, come nel fatto che il banco viene tenuto a turno da ogni giocatore, come evidenziato anche nella definizione dell'enciclopedia Treccani. Fu proprio da queste modifiche che dal baccarat ebbe origine lo chemin de fer, quello che di lì a poco sarebbe stato considerato il gioco di corte per eccellenza nell'alta società transalpina.

Anche in Inghilterra si affermò nello stesso periodo un gioco simile, chiamato Punto Banco: in questa versione vi è un dealer che distribuisce le carte e gli scommettitori sono chiamati a puntare sulla vittoria del banco, del giocatore o su un pareggio (rispettivamente banco, punto e tie).

Dopo oltre 400 anni dal successo europeo del baccarat e dei suoi simili, a inizio '900 il gioco sbarca anche in Sud America e, infine, su iniziativa di Tommy Renzoni, nel 1950 raggiunge gli Stati Uniti, in una ulteriore variante che combina le caratteristiche del baccarat europeo e dello chemin de fer. Fu proprio quest'ultimo il passo decisivo per l'introduzione di questo gioco all'interno dei casino, lì dove è poi diventato un vero e proprio simbolo e svago tra i più amati in assoluto.

Le modifiche al baccarat all'interno dei casino

Appena introdotto nei casino, il baccarat presentava regole piuttosto macchinose e difficili, il che non rese inizialmente il gioco molto abbordabile e lo pose in secondo piano rispetto a blackjack e roulette.

Proprio per dare una spinta a questa nuova forma di intrattenimento, gli stessi gestori dei casino decisero di semplificare alcune fasi di gioco, di ridurre il numero di croupier impegnati e di diminuire le puntate, così da avvicinare un numero maggiore di utenti e non più soltanto le fasce più ricche di giocatori. Tutto ciò favorì il vero e proprio boom del baccarat all'interno dei casino fisici, rendendolo incredibilmente popolare.

 

Dalle sale al mondo digitale: il baccarat si innova senza snaturarsi

Così come accaduto per molti altri giochi da casino, anche il baccarat è stato protagonista della rivoluzione digitale, tanto da divenire una delle prime scelte degli utilizzatori delle piattaforme di settore. Molti portali specializzati propongono infatti una propria versione del baccarat digitale, con possibilità di giocare live, come accade sul casinò live Betway.

Il settore dei casino online, che dagli anni '90 in poi ha conosciuto un rapido sviluppo tecnologico e una diffusione sempre più globale, ha infatti puntato molto proprio sul baccarat accanto ad altri giochi, quali blackjack, poker, slot e roulette, per fornire agli utenti un catalogo che potesse essere al tempo stesso ampio ma rispettoso della tradizione del gambling internazionale.

Innovazioni continue dal punto della vista della giocabilità e della user experience, progressi in fatto di sicurezza e protezione dei dati e, soprattutto, l'incredibile praticità dei casino digitali, in particolare con il boom delle app per dispositivi mobili, hanno portato oggi a una situazione inizialmente inimmaginabile, con i casino online che ormai dominano la scena anche nei confronti dei loro corrispettivi fisici.

Grazie alle tecnologie web, il gioco del baccarat è dunque oggi più semplice e immediato e non richiede spostamenti per raggiungere le sale fisiche né, come poteva accadere in passato, l'ingresso nell'alta società: un importante passo in avanti per il settore e un modo per divertirsi con un gioco dalla lunga tradizione senza particolari vincoli e difficoltà.

Altri articoli per te:

0  commenti :

-->