Marco Ciucci trader, opinioni e considerazioni [tradingshooter]


L'OPINIONE OGGETTIVA DI MARKETMOVERS SU MARCO CIUCCI, TRADER ITALIANO DI TRADINGSHOOTER. L'UNICO SERIO SUL MERCATO?

In un mondo pieno di trader o aspiranti tali che proclamano performance stratosferiche e che qualunque cosa accada avevano previsto tutto, è difficile riuscire a capire dove sia la verità. Chi vuole cominciare a fare trading cerca solitamente di documentarsi online e trovare qualcuno che abbia avuto successo in tale campo da poter quindi emulare / seguire. Purtroppo però, in un mondo complesso come quello del trading, è sempre più facile trovare persone che millantano guadagno inesistenti, che cercano di passare per quello che non sono per accaparrarsi ingenti tornaconti personali, guadagni da sponsorizzazioni di broker e dalla formazione. Oltre al danno di perdere soldi quindi, anche la beffa di dover pagare persone che ti guidano sulla strada della rovina.


Marco Ciucci è un trader da seguire?

Nel corso degli anni abbiamo analizzato e seguito molti trader che utilizzano le tecniche più disparate.  Purtroppo dobbiamo constatare che nessuno di loro ha una tecnica veramente vincente e priva di conflitti di interesse. Trading sul dax in apertura, divergenze, strategie con i nomi più disparati per nascondere un unico obiettivo: guadagnare dai corsi.

Seguiamo Marco, probabilmente a sua insaputa, su facebook e leggiamo spesso i suoi articoli di analisi su trend-online. Possiamo affermare con certezza che al momento, è l'unico trader che merita di essere seguito e di cui ci si possa fidare. Oltre ad essere una persona disponibile e seria, possiamo affermare che non ha secondi fini di nessun tipo.


Come lavora il trader Marco Ciucci?


Marco lavora sullo studio dei volumi e dei cicli, utilizzando la correlazione prezzo/tempo. Una tecnica complessa che pare avere risultati sorprendenti. Su tradingshooter fornisce segnali e tecniche a pagamento, ma generalmente scrive consigli completamente gratuiti su facebook e su trend-online. Questa non è assolutamente cosa da poco, visto che nessun trader si espone quasi mai con analisi a priori. Solitamente i presunti top trader, si presentano a conti fatti, dicendo di aver previsto tutto ed aver guadagnato un sacco di soldi. Marco invece, espone la sua analisi a priori e da circa un anno che lo seguiamo, non ha sbagliato praticamente mai. Il suo obiettivo, dichiarato anche su tradingshooter, è infatti quello di agire come un cecchino sui mercati.

Una telefonata al trader Marco Ciucci


Tempo fa abbiamo sentito al telefono Marco, chiedendo alcuni consigli pratici in un momento molto difficile di borsa, cioè il crollo di inizio 2016. Pur non essendo clienti, ma sostanzialmente degli sconosciuti, Ciucci è stato molto disponibile e onesto, sottolineando una frase che ci è rimasta nel cuore "Il trading è difficilissimo e non è per tutti. Perdere è un attimo, stare in pari è già un successo". Inoltre ha dispensato consigli molto utili. Insomma se proprio volete entrare in questo mondo, Marco è una persona di cui riteniamo ci si possa veramente fidare.
Ti potrebbero anche interessare:

15  commenti :

  1. ma l'articolo l'ha scritto Marco Ciucci per pubblicizzarsi, le frasi e le parole usate sono identiche a quelle che lui utilizza quotidianamente anche nel sito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente no, l'articolo è stato scritto da noi all'insaputa di Marco.

      Saluti.

      Elimina
  2. Visto gli enormi gain fatti io non sono più un suo abbonato da mesi, non fa perdere soldi perchè non essendo mai a mercato e tutti i movimenti corposi li perde, altro che tradingshooter. Sono così convinto che l'articolo sia all'insaputa di Ciucci che probabilmente avrà risposto lui.

    Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace ma è fuori strada...
      saluti

      Elimina
    2. Verissimo, soldi buttati, non sta mai a mercato e quindi non recuperate neanche il mensile pagato.

      Elimina
  3. Scusate ma l'errore grammaticale è voluto dato l'eccelso livello dialettico e grammaticale della lingua italiana del Professor Ciucci

    RispondiElimina
  4. opportunità di finanziamento

    Sono un economista prestatore finanziario francese e


    Mi dirigo verso i privati che hanno bisogni dei finanziamenti per
    risolvere i loro problemi personali.
    Offro di 3.000€ .................... 50.000.000€.
    per
    tutte le persone in grado di pagare con interessi al tasso
    interesse del 3% all'anno. Secondo l'importo richiesto.


    PS: Partecipo anche agli investimenti nei progetti ben proficuo
    li prego di farmi proposte (partenariato).
    mail : frucco.cristian.0973@gmail.com

    Grazie in anticipo!

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il look di Marco Ciucci, chi è il suo stilista l'Uomo Gatto
    ?

    Stefano

    RispondiElimina
  6. Marco Ciucci il 15 novembre in Piazza Affari Milano al 'Trading Floor Live Trading', dove c'erano i 5 Top Trader Italiani sul palco(lui uno dei 5), altri 10 professionisti in prima e altri 100 Trader in parterre Tutti in Real Live, è stato Eletto MIGLIOR UPPER TOP TRADER ASSOLUTO,con miglior operatività della giornata.

    https://www.youtube.com/watch?v=BeAPWyNagdI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato eletto MIGLIOR TOP TRADER da chi? il pubblico non votava, gli altri top trader non lo hanno votato...
      Evitate di scrivere articoli di 'propaganda': ci sono persone oneste che leggono. Ciucci non ha alcun metodo: le sue teorie sono campate per aria, non hanno fondamenta matematiche/scientifiche. E' solo molto convinto di sè..... (uno che dice che i suoi 'discepoli' ora lavorano in hedge fund negli Usa per voi è credibile???)

      Elimina
  7. anche io ho sottoscritto uno dei suoi servizi e secondo me e' bravo e anche preparato, ma a volte anche molto sgarbato in chat, inoltre se uno non fa i suoi corsi rischia di essere poco considerato, in piu' non credo che il batteplan e relativo programma in proreal time sia farina del suo sacco ma non avendone le prove potrei sbagliarmi, di certo non e' uno che aiuta le persone come dice lui, in piu' in chat non gli si puo' dire una cosa diversa da cio' che vuole che inizia a diventare pesante, e' sicuramente bravo e i risultati lo dimostrano ma non dice tutto quello che fa in chat, un poco piu' di modestia e di sensibilita' non farebbe male specie per uno che si ritiene un grande italiano, ma essere un grande italiano non significa solo fare soldi per se e farsi sempre pagare da altri e dare i propri segreti solo a chi liscia continuamente

    RispondiElimina
  8. Seguo Marco da un paio d'anni, inizialmente tramite Facebook e articoli gratuiti, poi tramite abbonamento al suo sito e fornitura dati MT4. Ho impiegato molto tempo per capire il suo metodo, ma soprattutto per capire lui. Innanzitutto, chi si aspetta segnali operativi per tradare è assolutamente fuori strada. Non solo per il loro esiguo numero, ma anche per la loro bontà; i segnali dati esplicitamente saranno si e non uno al mese e con esito molto discutibile: tendenzialmente fa uscire in pareggio, anche se il conto da 10k che ho dedicato a lui è in leggera perdita dopo 6 mesi. Inoltre, ciò che dice non è assolutamente congruente con ciò che pubblica sui social, FB in particolare. A seguire le sue indicazioni, i mercati non sono quasi mai pronti, devono sempre arrivare un po'più in su o un po' più in giù, il tempo non è maturo, i volumi non danno conferma e così via, invitando alla prudenza e ad aspettare conferme, in modo che i mercati "si dichiarino per bene". Guarda caso però su FB pubblica le sue performance fatte proprio quando era meglio non fare nulla... Peccato che il book verde (come dice lui) sia illeggibile, che non si capisca se usa conti demo o real (nella MT4 per esempio taglia gli screenshot in modo opportuno) e che di balance o report ufficiali nemmeno l'ombra.
    Una volta capito questo, ho deciso di mettere in pratica le sue analisi, più che i suoi segnali. E qui è ancora peggio. A titolo di esempio, secondo Ciucci, è da fine gennaio 2019 che i prezzi degli indici azionari dovrebbero scendere, ma... c'è sempre un alibi a giustificare il fatto che non scendono e regolarmente sposta le sue "tane" per cercare l'ingresso short sempre un po' più in alto. Oppure che qualche ciclo minore si inclini. In pratica, trova quasi sempre un motivo per non entrare. Però intanto, io che magari mi sono fidato, io che ho capito che con le sue indicazioni operative (segnali) non vado da nessuna parte, io che ho capito che se lui ha il book sempre verde significa che qualcosa fa e magari penso sia proprio la messa in pratica delle sue analisi… ecco, io intanto sono entrato… e me la prendo in quel posto. Quando pubblica in FB le sue eccezionali previsioni andate a segno, dimentica di pubblicare tutte le altre in cui ha errato alla grande. E attenzione, perché quel che pubblica, non sono book o report in cui si vede TUTTA l’operatività che ha portato al profitto, ma solo ritagli di articoli presi dal suo sito. Se li avessi presi tutti alla lettera quegli spunti, ora sarei rovinato! Le domande che mi faccio sono: se con i segnali non si entra e con le analisi non è mai il momento buono, che ci faccio dei suoi abbonamenti? Pago per imparare a non far nulla? Ok la teoria, ma se non faccio qualche trades, con cosa faccio i miei profitti? Magari a lui (che ha i milioni, se è vero) basta un trade all’anno, ma a tutti gli altri?
    Una mia PERSONALE opinione sull’operatività di Ciucci è questa: pubblicamente, dice che ogni trade ha un ingresso ben preciso e relativi stop loss e target. Come detto però, quell’ingresso sarà negato, o da lui o dal mercato. Il caso vuole però che lui sia “sempre” in guadagno. Credo che su quei livelli, ogni tanto, lui entri davvero, ma non da cecchino, bensì con griglie e martingale. Con i capitali che ha magari può permetterselo… finché dura.
    Una mia PERSONALE opinione su Marco è che abbia fatto i soldi nel passato in qualche modo che sicuramente non è il trading. Avrà vinto la lotteria? Avrà venduto un’azienda? Avrà ereditato? Trovatosi con una certa disponibilità, ha dedicato una parte delle sue risorse all'operatività diretta ed un'altra parte a fare l'imprenditore nel mondo del trading. Cosa questa che gli riesce piuttosto bene, forse meglio del trading stesso. E poi, tutti quegli aforismi sulla vita bella… fossero suoi… ma se cercate in internet le sue frasi “ispirate” vedrete che sono tutte copiate da altri siti/blog. Quanto bisogno di essere al centro dell’attenzione… ma non era lui il paladino dell’umiltà?

    RispondiElimina

-->