BREAKING NEWS


Prezzo oro lavorato al grammo oggi


Prezzo oro lavorato oggi
Scopri il prezo dell'oro lavorato aggiornato ad OGGI !
L'oro puro è troppo tenero per poter essere lavorato normalmente quindi viene indurito legandolo ad altri metalli, in genere rame e argento. L'oro e le sue leghe vengono utilizzate in gioielleria, nel coniare monete e sono uno standard di cambio valutario per molte nazioni. Per via della sua resistenza alla corrosione ed alle sue notevoli proprietà elettriche, ha trovato sempre più spazio anche in applicazioni industriali.

Con l'oro puro è anche possibile produrre i lingotti d'oro. Bisogna fondere a 1064 gradi il metallo dopo averlo inserito in un crogiolo. A fusione avvenuta, il recipiente verrà rovesciato per far fuoriuscire l'oro liquefatto versandolo nel apposito stampo. Una volta raffreddato l'oro assumerà la tipica forma di lingotto ed avrà un titolo di 999,9 millesimi equivalente all'oro puro.
Dovrà quindi essere pulito, eliminando ogni sua impurità presente sulla sua superficie e, successivamente, lucidato mediante immersione in acido solforico. Verrà quindi commercializzato come lingotto oppure lavorato per dare vita a gioielli e oggetti di vario tipo.

 Prezzo dell'oro lavorato al grammo OGGI


Generalmente con l'oro 24Kt si fanno solo prodotti industriali o microlastre per ricoperture.
Gli oggetti, catenine, anelli, medaglie sono in oro 18kt equivalenti a 750/1000, almeno la maggior parte.
L'oro utilizzato in gioielleria può avere infatti una purezza massima di 18k, in quanto un quantitativo maggiore ne renderebbe impossibile la lavorazione. Per questo motivo il valore dell'oggetto dovrà essere stimato tenendo conto del metallo con cui l'oro è legato. Infatti un gioiello con 14k d'oro e 8k di platino è sicuramente più prezioso di uno a 18k d'oro con 6k di rame. Prestare, dunque, attenzione durante l'acquisto di un gioiello e non soffermarsi semplicemente ai 18k.
In conclusione è difficile dire quale sia il prezzo dell'oro lavorato, tutto dipende da che tipo di lavorazione bisogna considerare. Negli ultimi mesi il prezzo dell'oro "fino" ha subito notevoli oscillazioni. Per quanto riguarda il lavorato, bisogna considerare che normalmente braccialetti, collane, sono realizzati a titolo 750%o poi ci sono vari tipi di "manifatture" da un minimo di € 0,50 a crescere fino alle + complicate e con aggiunta di pietre.
Quello determina il prezzo al grammo di un oggetto finito.

Il prezzo dell'oro "legato" cioè quello che si usa in oreficeria è dato dalla quotazione del giorno moltiplicata per 0,800. I costi della manodopera variano moltissimo.

Il prezzo dell'oro in borsa

Il prezzo dell'oro è fissato dai mercati in ogni momento con la quotazione spot. Tuttavia, dal 1919, la Borsa di Londra stabilisce due volte al giorno un prezzo di riferimento, il cosiddetto fixing dell'oro, preso come valore di riferimento.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->