BREAKING NEWS


Limite potenza neopatentati 2013


09/01/2013. I neopatentati devono rispettare anche nel 2013 il limite di potenza massima in rapporto al peso della vettura. Il limite sulla potenza sta creando forti disagi e lamentele da parte dei neo-automobilisti: oltre ad essere un limite considerato inguisto, è anche complicato da calcolare. Il limite sulla potenza dura un solo anno come sancito dall’articolo 117 comma 2-bis del Codice della Strada:  


‘ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kw/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW’.
 Sanzioni
I neopatentati colti in flagrante nel'utilizzo di una vettura di potenza superiore al limite stabilito saranno costretti a sopportare le seguenti pesanti sanzioni:

  •  multa di 152 euro 

  •  sospensione della patente per un periodo che varia dai due agli otto mesi.


Gli altri limiti
Per chi ha conseguito la patente da meno di tre anni, ci sono una serie di altre limitazioni:
  • divieto assoluto di guida dopo aver bevuto bevande alcoliche (tolleranza zero in questo senso),
  • limiti di velocità massima sulle strade più bassi. In particolare sulle autostrade non si possono superare i 100 km/h, mentre sulle strade extraurbane principali, ossia le statali, non si possono superare i 90 chilometri orari.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88