BREAKING NEWS


Blacklist Consob DICEMBRE 2010


Ci apprestiamo a presentare l'ultima Black List dell'anno. E' doveroso, giunti quasi alla fine di questo intenso anno, riassumere brevemente i fatti più importanti che lo hanno, come dire, segnato.
Sono stati sospesi a tempo indeterminato i seguenti titoli:
BIOERA (BIE.MI),  sospesa con comunicato ufficiale del 16 aprile 2010.
EUTELIA (EUT.MI),  sospese dal 2 Giugno 2010 a seguito della sentenza del tribunale di Arezzo sullo stato di insolvenza.
HOUSE BUILDING (HBG.MI),  sospese dal 14 Maggio 2010
SNIA (SIAI.M), Sospesa dal 16 aprile 2010 a seguito della sentenza sullo stato di insolvenza.

Nel corso dell'anno e per la prima volta nella storia della borsa italiana è stata dichiarata fallita senza possibilità di recupero la società VIAGGI DEL VENTAGLIO *(VVE.MI). Dichiarato in data 15/07/2010 il fallimento della società da parte del Tribunale di Milano. 

Sono realmete poche le notizie positive di questo 2010 anche perchè tocca dirlo, le società in black list finiscono più spesso sospese che risanate.

Vediamola allora questa black list targata dicembre 2010 anche se, a differenza del rivoluzionemanto occorso nella GREY LIST, qui le novità sono poche:

Società
PFN al 31 ottobre 2010*
PFN al 30 settembre 2010*
PFN al 31 agosto 2010*
PFN al 31 luglio 2010*
-359,03
-358,07
-357,42
-356,09
-202,70
-202,21
-205,37
-209,29
-234,63
-231,25
-234,09
-233,95
-86,25
-86,77
-84,95
-84,23
-128,64
-132,64
-133,00
-128,66
-70,62
-69,49
-70,53
-69,47
22,20
19,70
18,00
15,00
nd
-26,90
-25,82
-26,61
-35,44
-34,02
-34,95
-39,45
-28,30
-36,80
-32,60
-38,30
-6,36
-3,62
-12,50
-12,81
-28,66
-28,90
-29,11
-29,17
nd
nd
-25,10
-25,30
1,08
0,96
0,88
nd
7,42
-6,73
-3,15
0,60
-1,60
nd
-3,38
-3,40
-7,76
2,89
12,16
-15,44
1,06
1,67
1,89
1,71
-27,31
-27,83
-28,34
-28,22
-21,14
-20,41
-19,97
-20,03
-123,49
-119,81
-118,06
-116,56
*dati espressi in MILIONI di EURO, esclusa la società CELL T. i cui dati sono espressi in MILIONI di Dollari Americani

2  commenti :

  1. e di Tiscali cosa si dice??

    RispondiElimina
  2. Un titolo in BlackList non detiene mai una buona posizione all'interno del listino e i bilanci di Tiscali non fanno certo pensare ad una sua prossima uscita dalla lista nera. Tiscali ha chiuso il periodo gennaio-settembre 2010 con una perdita netta di 15,4 milioni di euro, in deciso miglioramento rispetto al rosso di 418,4 milioni dei primi nove mesi del 2009. Si tratta comunque di un bilancio in perdita e per risollevare le quotazioni c'è bisogno di fare utili. Il management di Tiscali ha annunciato l'ottimizzazione della struttura dei costi industriali per il trimestre in corso e per il 2011. Il prossimo appuntamento importante è quello per l'Approvazione del progetto di Bilancio Annuale, il 31 dicembre 2010, anche se viste le trimestrali passate non prevedo proprio fuochi d'artificio.

    RispondiElimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88