Truffa Ferragni Cattelan


C'è un tipo di truffa online che sfrutta i volti di personaggi noti e crea false notizie di giornale su di essi. Ricade in questa tipologia di truffa, quella con protagonisti Ferragni e Cattelan. Nel finto articolo infatti, la Ferragni sarebbe stata arrestata dalla polizia mentre era ospite di Cattelan. Una notizia a dir poco stravagante e fantasmagorica, infatti non è vera. I truffatori la utilizzano come tecnica clickbait per portare le vittime ad aprire l'articolo ed attirare l'attenzione. Il nome di Chiara Ferragni attira moltissimi click, soprattutto dopo il caso del Pandoro Balocco e la pubblicità ingannevole.

Truffa Ferragni Cattelan, come si svolge

La truffa viene promossa tramite post sponsorizzati su facebook, instagram etc.
Nella finta intervista la Ferragni rilascia dichiarazioni promozionali verso un sito di investimenti che le permetterebbe di guadagnare cifre folli. La Ferragni invita Cattelan ad iscriversi e durante la fantomatica intervista arriva addirittura una chiamata dalla Banca d'Italia (???)... che fantasia questi truffatori!
La truffa Ferragni-Cattelan attira potenziali investitori con la promessa di guadagnare un milione di euro in sole 12-15 settimane, richiedendo un deposito minimo di 250 euro. Incoraggiando le vittime a registrarsi sulla piattaforma "Immediate Enigma" o "immediate 10.0 reopro" e a versare denaro, la realtà dei risultati si rivela molto diversa, i soldi depositati sono irrimediabilmente persi. Questo schema truffaldino mira a raggirare le persone, raccogliendo fondi da un vasto numero di investitori.

Ferragni e Cattelan "usati" dai truffatori

Chiaramente Alessandro Cattelan e Chiara Ferragni non centrano nulla con questa truffa, il loro nome è utilizzato dai malintenzionati per attrarre click. La credibilità dei VIP serve ai truffatori a creare un clima di fiducia ed invogliare le vittime ad investire.
Altri articoli per te:

0  commenti :

Quando commenti su marketmovers.it immagina di parlare con un tuo caro, tua madre, tuo padre, tua sorella, un tuo amico. Evita offese gratuite, discriminazioni e termini violenti. Sii gentile, sempre.

-->