SMS truffa Banca MPS


Hai ricevuto un SMS sospetto con mittente Banca MPS e pensi sia una truffa? Non sei cliente MPS e hai ricevuto uno strano SMS? Sei vittima di un tentativo di truffa con furto di password per accedere al conto online di Banca Monte dei Paschi di Siena. 

I truffatori inviano SMS a migliaia di numeri di telefono sperando che una certa percentuale di persone abbocchi alla truffa e consegni nome utente e password direttamente nelle loro mani.

Testo SMS truffa conto MPS


Il testo del finto SMS da Banca MPS può essere uguale o molto simile a questi:

"Abbiamo rilevato delle anomalie sospette, per tale motivo abbiamo bloccato il suo conto Per lo sblocco cliccare sul seguente link: bit.ly/info-MPS Grazie"
oppure
oppure
"La informiamo che per motivi di sicurezza le sue credenziali sono state bloccate. Per sbloccarle segua la procedura tramite link: https://monte-paschi-siena.com"
oppure
oppure
"Abbiamo rilevato delle transazioni anomale pertanto abbiamo sospeso il suo conto per verifiche. Acceda e confermi le sue credenziali https://allert-mps.com"
oppure
"Proteggiti dalla truffe, metti in sicurezza, intesa sta riscontrando molteplici truffe aggiorna in sicurezza il tuo conto tramite link  bit.ly/banca-MPS"
 oppure
"Ci risultano delle spese sospette sul suo conto, il servizio antifrode consiglia di verificare il conto per evitarne la sospensione bit.ly/MgheGH grazie"


Sei cascato nella truffa Banca MPS?

Se hai cliccato il link presente nell'SMS ed inserito i tuoi dati di accesso devi subito intervenire:

  • cambia subito la tua password con una chiave forte (se la password era Pizza1 non mettere Pizza2)
  • Verifica che non ci siano movimenti di addebito o operazioni prenotate sul tuo conto

Spiegazione della truffa SMS Banca MPS

Il phishing è una pratica illegale messa in atto da malintenzionati (phisher) che contattano gli utenti tramite email, SMS, WhatsApp o addirittura telefonate. Nel caso dell'SMS Banca MPS il pisher crea una pagina web simile a quella della banca Monte dei Paschi per indurre l'utente ad inserire i propri dati. Questi messaggi sono molto simili, nella grafica e nel contenuto, a quelli della banca per cercare di carpire informazioni riservate e sensibili.

Tramite questi messaggi, potresti essere invitato a:

  • cliccare su un link che indirizza a una copia fittizia del sito ufficiale della banca
  • a scaricare una app malevola
  • a comunicare, in vario modo, codici della banca online, dati degli strumenti di pagamento o informazioni personali; il tutto a scopo fraudolento.




Hai ricevuto l'SMS Banca MPS? Lascia un commento qui sotto
Altri articoli per te:

1  commenti :

  1. Si, ma non ho abboccato essendo evidente il tentativo di furto non essendo MPS io cliente della MPS (E' sicuramente una buona banca, ma non ha sportelli nella mia zona) Sergio Usilla

    RispondiElimina

-->