Digital Banking: perché scegliere Penta


Sono in costante aumento, al giorno d’oggi, le persone che scelgono di servirsi delle tecnologie di informazione per gestire le proprie finanze. Ne consegue che anche il digital banking – di cui Penta è un autorevole rappresentante – appare un fenomeno, se così lo si vuol chiamare, in enorme diffusione.
Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, Penta è una società fintech molto affermata in Europa e in particolar modo in Germania, dove è stata fondata nel 2018.
Grazie ad alcune partnership importanti – tra le quali annoveriamo anche la società Credimi – essa è però riuscita ad acquisire terreno anche in Italia, portando il digital banking ad un’espansione lodevole e inaspettata.
Se Penta è riuscita ad ottenere tanti consensi, il merito è tutto da attribuire alle qualità dei servizi offerti, che spaziano dalla fornitura di carte di debito, all'apertura di conti online fino ad altre agevolazioni da poter approfondire a questo link.
Prima di approfondire la conoscenza di questa società fintech è però necessario fare un’incursione nel mondo del digital banking, così da poterne comprendere a fondo le dinamiche e i meccanismi.
Proviamo a fare un po’ di chiarezza.


Digital banking: che cos’è e come nasce?

Quando parliamo di digital banking facciamo riferimento a tutti quei servizi bancari che possono trovare e fornire agevolazioni ai clienti grazie alle più avanzate tecnologie di informazione e comunicazione.
Tra questi servizi possiamo, ad esempio, includere le transazioni mobile e tutte quelle azioni che permettono di operare in rapidità e snellire tutti i processi di gestione che generalmente richiedono tempo.
Prendendo come esempio del caso le appena citate transizioni mobile, solo nel 2018 esse risultavano aumentate del 70% rispetto all'anno precedente. Una statistica importante, che sta a testimoniare l’ascesa del digital banking in Italia e nel mondo.
In aumento sono infatti anche i bonifici effettuati da cellulari e tablet, il cui utilizzo segna cifre statistiche impressionati. Ciascuno di questi dati ha spianato la vita al digital banking e oggi tutti i più grandi istituti bancari del mondo prevedono una buona branca interamente sviluppata sul fintech e sui servizi di internet banking.

Penta: perché scegliere questa società?

Penta, come abbiamo già sottolineato, è una società di fintech. Essa viene fondata in Germania nell’anno 2018 e si consolida prestando servizi di digital banking e di fintech.
Oggi anche Penta Italia è una realtà molto importante. Nel nostro paese, infatti, è riuscita a stringere collaborazioni molto proficue che l’hanno aiutata ad emergere e farsi spazio. Tra queste troviamo ad esempio Credimi ma tante alte sono le partnership che è riuscita a stringere nel corso del tempo.
Le più note sono quelle con Debitore Sum Up. Le prestazioni fornite da Penta possono contare sull'efficienza di operazioni di gestione evidentemente snellite e su un’altissima rapidità operativa.

Quali sono i servizi offerti da Penta?

I servizi offerti da Penta sono tanti e tutti utilissimi, soprattutto per chi è a capo di società e medio o piccole imprese. Ogni possibilità messa a disposizione del cliente è pensata per agevolarne l’ascesa nel mondo del business e per incentivarne la crescita in termini economici e di affermazione.
Chiunque scelga Penta come soluzione potrà contare su prestiti agevolati, apertura rapida di conti correnti online e un gran numero di tanti altri servizi.
Per i clienti di Penta è inoltre molto semplice gestire le finanze della propria impresa in piena autonomia ed accedere alle principali funzioni di un conto corrente attraverso tablet e smartphone.

Penta: quali sono i costi?

Chiunque intenda usufruire degli strumenti e dei prodotti proposti dalla piattaforma – come ad esempio prestiti a lungo termine e rilascio di carte di debito -  può abbonarsi al Piano Basic e al Piano Premium. Entrambe le soluzioni presentano dei vantaggi, da poter inquadrare e riconoscere ovviamente in base alle esigenze dell’impresa in questione. Vi invitiamo dunque a visitare il sito di Penta per approfondire la conoscenza delle due offerte.

Altri articoli per te:

0  commenti :

-->