Subito.it truffa ricarica bancomat



Una truffa molto diffusa negli ultimi tempi su subito.it è quella della ricarica bancomat, una truffa banale ma quanto mai persuasiva.

Si tratta di una truffa molto veloce ed in caso di successo il truffatore riesce ad entrare in possesso del denaro praticamente all'istante.

Vediamo come funziona.

La truffa in breve...





  • il finto acquirente vuole pagare subito e chiede di andare al bancomat più vicino
  • una volta inserita la carta chiede di selezionare pagamento carte e invita ad inserire l'importo da ricevere ed il codice transazione, che in realtà è il numero della sua carta di credito
  • confermando l'operazione il venditore invia i soldi al truffatore credendo invece di riceverli



Truffa della ricarica bancomat su subito.it

Il finto acquirente ha solitamente molta fretta di entrare in possesso dell'oggetto e dopo aver trovato un accordo con il venditore propone di effettuare subito il pagamento tramite postepay, bancomat o bonifico immediato.

A volte i casi di truffa sono evidenti con il finto acquirente che non sembra minimamente interessato ai dettagli dell'oggetto, all'eventuale spedizione; la sua priorità è pagare quanto prima, cioè farsi pagare quanto prima. Il venditore accecato dalla fretta di concludere l'affare può cascare facilmente nella truffa.

Il truffatore chiede al venditore di recarsi subito presso uno sportello bancomat per visualizzare subito l'importo che gli verrà trasferito.

Mentre il venditore è allo sportello riceve una chiamata in cui gli vengono fornite le seguenti indicazioni:

- Inserire il bancomat
- Selezionare il circuito di pagamento
- Selezionare Ricarica Postepay

A questo punto, il finto acquirente comunica al venditore un numero di carta postepay da inserire, sostenendo essere il numero dell'ordine per il prodotto e selezionare l'importo pattuito prima di confermare il "pagamento".

In altri casi il finto acquirente dice di aver effettuato un bonifico e che è necessario andare al bancomat per riscuoterlo.

NON EFFETTUATE MAI questo tipo di operazione poiché, in questo modo, il finto acquirente si farà accreditare l'importo.

Recuperare i soldi della truffa bancomat


Recuperare i soldi della truffa è molto difficile. Per prima cosa bisogna fare denuncia alla polizia postale che cercherà di prendere i dovuti provvedimenti considerando però che:


  • La Postepay su cui avete inviato i soldi potrebbe essere intestata ad una persona non esistente oppure un prestanome nullatenente
  • I casi di truffe online si sono moltiplicati quindi le forze dell'ordine potrebbero non avere le risorse ed il tempo per seguire adeguatamente il caso
  • è necessario rendersi conto quanto prima dell'errore commesso perché potrebbe succedere nuovamente. In nessun caso di ricezione di un pagamento bisogna andare allo sportello bancomat, se ve lo chiedono è sicuramente una truffa.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->