Raccomandata Camfin restituzione sovrapprezzo OPA 2013


In questo periodo gli ex-azionisti Camfin che nel 2013 hanno aderito all'OPA stanno ricevendo un'inquietante raccomandata con ricevuta di ritorno con la "richiesta di restituzione incremento prezzo". Vediamo di che si tratta.

OPA Camfin e delibera Consob

Nel 2013 la società Lauro 61 ha lanciato un'OPA sulle azioni Camfin proponendo un prezzo di acquisto pari a 0,80€ per azione.  Consob aveva però disposto la rettifica del prezzo, da 0,80 a 0,83 euro per azione, causando un esborso complessivo maggiore per circa 8,5 milioni di euro.

La decisione della Consob è stata successivamente annullata dal Consiglio di Stato che, accogliendo i ricorsi presentati tra gli altri dalla Marco Tronchetti Provera & C., aveva ritenuto non sussistenti le condotte contestate dall'Autorità riconoscendo che nel corso dell'Offerta Lauro61 aveva operato sempre in piena legittimità.

Il Consiglio di Amministrazione di Camfin aveva inviato gli azionisti che avevano beneficiato della modifica in aumento del prezzo dell'OPA del 2013 ad estinguere la loro obbligazione devolvendo direttamente le somme ricevute in eccesso a un'associazione non-profit per la ricerca.

Ottobre 2019 - Camfin chiede i soldi agli azionisti

Ad ottobre 2019 la società Camfin ha cominciato ad inviare raccomandate AR agli ex-azionisti con la richiesta di restituire il sovrapprezzo incassato, da ritenersi a questo punto illegittimo. Non è ancora chiaro se la raccomandata sia stata inviata massivamente a tutti gli azionisti oppure soltanto per le posizioni più rilevanti. Non sono ancora chiare nemmeno le modalità di restituzione del sovrapprezzo.


Dubbi sulla richiesta di Camfin

La richiesta di Camfin arriva 5 anni dopo all'effettuazione dell'OPA, potrebbe essere illegittima o comunque comportare problemi di varia natura. Chi restituirà le tasse pagate sull'eventuale capital gain agli azionisti? Saranno calcolati anche gli interessi legali per gli anni trascorsi? In caso di mancato pagamento saranno attivate le misure di recupero del credito?

A queste domande non c'è ancora una risposta, tuttavia lo scenario in cui ci troviamo fa storcere il naso e genera dubbi sulla legittimità della richiesta di Camfin.



Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->