Carta prepagata scaduta, si possono recuperare i soldi?


La tua carta prepagata è scaduta con del credito dentro? I soldi non sono persi e possono essere recuperati, sempre che non siano passati troppi giorni rispetto alla scadenza, generalmente non deve essere passato più di un anno.

La cosa migliore da fare per procedere è scaricare il contratto, che di solito si trova facilmente online e cercare le condizioni che regolano la scadenza della carta.

Sarà quindi possibile conoscere i limiti temporali ed il saldo minimo rimborsabile dell'importo presente sulla carta di credito.


Basterà poi recarsi presso l'emittente della prepagata, chiamare il call center o inviare una PEC con documento d'identità, codice fiscale e carta prepagata scaduta per chiedere il rimborso.

Sarà poi necessario specificare un IBAN sul quale ricevere i soldi, oppure procedere all'emissione di una nuova carta presso lo stesso emittente sulla quale riversare il vecchio saldo.

Carta Paypal scaduta con i soldi dentro

Se la carta Paypal è scaduta e non hai chiesto il rinnovo della carta, per ottenere il rimborso devi telefonare al numero di assistenza tecnica che trovi sul sito della carta Paypal. E’ indispensabile avere il codice puk della carta per l’identificazione. Se invece hai chiesto il rinnovo puoi farti trasferire il denaro rimasto sulla Paypal scaduta su quella nuova. Attenzione c’è un limite di tempo, di solito è possibile recuperare il credito della carta prepagata scaduta per un periodo di dodici mesi.

Lottomaticard scaduta con i soldi dentro

Se hai una Lottomaticard scaduta la procedura di recupero del credito è identica a quella della carta Paypal.

Postepay scaduta con i soldi dentro

Se non hai rinnovato al tua vecchia Postepay hai tempo 12 mesi per recuperare il credito rimasto sulla Postepay. Vai all'ufficio postale con documento di identità, codice fiscale e Postepay scaduta per chiedere il rimborso dei soldi rimasti sulla carta.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->