CDS e rischio fallimento Telecom Italia


TIM SpA, nota ufficialmente come Telecom Italia S.p.A. è un'azienda italiana di telecomunicazioni, che offre servizi di telefonia fissa, mobile, pubblica, IP, Internet e televisione via cavo IPTV. Nel 2018 Telecom Italia ha perso 1,41 miliardi di euro con un indebitamento netto rettificato di 25,27 miliardi di euro, alla stessa data l’indebitamento netto contabile è pari a 26 miliardi di euro.

Per valutare la solidità di una società quotata in borsa come Telecom Italia è possibile analizzare il prezzo dei rispettivi Credit Default Swap. Un innalzamento del prezzo dei CDS Telecom Italia indica un rischio di default maggiore e quindi un premio superiore da pagare per proteggersi da un eventuale fallimento.


Il CDS, Credit Default Swap, è infatti una polizza assicurativa che protegge l’assicurato dalla perdita in conto capitale in caso di default di un emittente. Un innalzamento di valore di questi prodotti indica dunque un rischio sempre più elevato di default del sottostante.  

Quotazione CDS Telecom Italia + grafico storico

Di seguito è disponibile il link per visualizzare l'ultima quotazione disponibile dei CDS Telecom Italia con grafico storico:
CDS Telecom Italia
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->