Analisi dei fondamentali per interpretare i movimenti di mercato


Il trading non è un gioco per indovini

I trader spesso si improvvisano guru di mercato dopo i primi successi che sono spesso dovuti al caso e alle coincidenze. Tuttavia, non si conoscono trader che abbiano avuto un discreto successo senza lo studio delle analisi dei fondamentali o dell’analisi tecnica. Questo articolo analizzerà le basi dell'analisi fondamentale di CFD e rimanda l’analisi tecnica ad un articolo futuro. Sia chiaro che nonostante le due prospettive siano significativamente diverse, dovrebbero essere considerate in maniera complementare piuttosto che mutualmente esclusive.

L’analisi dei fondamentali è lo studio degli eventi e dei fattori che influenzano il prezzo di uno strumento finanziario, come azioni, materie prime, indici e valute. A differenza dell'analisi tecnica, l'analisi fondamentale comporta l'analisi di dati finanziari ed economici per misurare il valore intrinseco di un bene sottostante. Questi dati possono variare dai principali eventi globali ai dati aziendali. Molti eventi sono interconnessi, influenzando il prezzo di diverse classi di attività e diversi asset.

Le notizie di mercato possono innescare una modifica al valore intrinseco o fondamentale di un bene, che porta a una certa reazione da parte degli operatori economici e di altri partecipanti al mercato che seguono l'attività. La loro risposta costringe il valore del bene a oscillare verso il valore intrinseco del bene. Confrontando il valore intrinseco di un bene con il suo valore di mercato per comprare o vendere è la base dell'analisi fondamentale.
L’analisi fondamentale non è per tutti

È impossibile capire ogni informazione rilasciata. Questo è uno dei punti chiave dell’analisi dei fondamentali. Non abbiamo accesso a tutte le informazioni disponibili e pur avendolo non abbiamo tempo di processare tutta la mole di dati che ne consegue. Di conseguenza, dobbiamo scegliere su quali indicatori concentrare la nostra attenzione e il peso che vogliamo dare a ciascun indicatore. Come si può immaginare, viviamo in un mondo interconnesso e titoli della stessa industria possono influenzarsi vicendevolmente anche se quotati su borse diverse.

Gli analisti scelgono quali informazioni tenere in considerazione e quale peso dare a ciascuna di loro. Di conseguenza, nascono opinioni diverse e spesso divergenti sugli stessi asset.


Un esempio di analisi divergenti

Supponiamo che due analisti possano prendere in considerazione gli stessi fattori dal calendario economico e da altri indici per valutare un asset specifico come un CFD o un titolo azionario. Supponiamo anche che siano presi in considerazione lo stesso intervallo temporale. Uno dei due potrebbe dire che l’azienda in considerazione è leader di mercato e il suo titolo dovrebbe essere apprezzato per questo. Il secondo potrebbe ribattere che è leader di mercato, vero, ma in un’industria in contrazione. Il primo potrebbe ribattere che l’azienda prevede di lanciare un nuovo prodotto che renderà neutrali le contrazioni dell’industria. Il secondo potrebbe riasserire che questa è un’ipotesi e il mercato potrebbe non gradire il prodotto. Avete capito che queste considerazioni sono spesso basate su ipotesi che potrebbero realizzarsi o meno, anche se entrambi gli analisti hanno ragione.

Come fare CFD trading

Il CFD trading è soltanto un mezzo per ottenere un margine su una differenza di prezzo. Generalmente, si possono elencare degli step precisi:

1. Scegliere il CFD su cui volete fare trading, basandosi sull’analisi dei fondamentali ad esempio

2. Scegliere se comprare o vendere il detto CFD

3. Scegliere la quantità

4. Considerare la possibilità di utilizzare stop loss e take profit 
 
Nonostante il trading CFD e in generale il trading possa sembrare facile, il rischio di perdere il denaro investito è concreto e non deve essere sottovalutato. Anche i trader esperti limitano il denaro investito ad una frazione di quello che possono permettersi di perdere. Prima di fare trading consigliamo sempre di imparare il più possibile attraverso corsi, lezioni e materiale sull’argomento.

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. La maggior parte dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->