BREAKING NEWS


Diritti inespressi sulla pensione INPS


A causa di errori, calcoli sbagliati o domande mai fatte, ci sono tanti pensionati che percepiscono una pensione inferiore al dovuto. Proprio a causa di questi diritti inespressi sulla pensione, tanti pensionati italiani stanno rinunciando a somme di denaro che possono arrivare anche a 300€ al mese.

In particolare si tratta di recuperare:
  •  somme o prestazioni che non vengono concesse se non espressamente richieste
  •  diritti e prestazioni che possono sorgere in un momento successivo alla liquidazione della pensione.

Come verificare la propria pensione?

Per verificare se ci sono diritti inespressi da recuperare, è consigliato rivolgersi al proprio patronato di fiducia e chiedere il controllo della pensione.

Tale verifica viene effettuata gratuitamente così come l’invio della domanda all’Inps per l’eventuale ricalcolo della pensione. La prescrizione del diritto è quinquennale, quindi sarà possibile recuperare le somme spettanti e mai percepite fino ai cinque anni precedenti.


Cosa si può recuperare sulla pensione?
  • Integrazione al trattamento minimo
  • Maggiorazioni sociali della pensione e incremento
  • Importo aggiuntivo dell’assegno pensionistico
  • Quattordicesima mensilità
  • Prestazioni a favore degli invalidi civili
  • Assegno al nucleo familiare
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :