BREAKING NEWS


Come fare un bonifico senza conto corrente


Posso fare un bonifico senza essere in possesso di un conto corrente? Potrà sembrare strano, ma in Italia ci sono un sacco di persone che non hanno un conto in banca e quindi si pongono questa domanda. Prima o poi infatti, capita l'esigenza di dover fare un bonifico come mezzo di pagamento



Ci sono diverse soluzioni per fare un bonifico senza conto corrente che vaglieremo di seguito. La prima cosa da dire è che, se si ha in previsione di dover fare tanti bonifici, conviene aprire un conto bancario, magari online con commissioni gratuite.


Bonifico per cassa in banca

E' possibile eseguire un bonifico in banca anche senza essere clienti: basta recarsi alla filiale con il denaro contante e richiedere un bonifico per cassa.  Il bonifico può essere disposto verso qualsiasi conto corrente italiano o estero con tariffe differenti. Ovviamente, essendo una particolare tipologia di bonifico, le commissioni sono elevate e possono arrivare anche a 10€. Questo per incentivare il cliente occasionale all'apertura di un conto presso la banca. Inoltre, viste le normative antiriciclaggio sempre più stringenti, l'operazione allo sportello potrebbe risultare lunga con accertamenti di routine sull'identità del cliente e sulla natura dei fondi (antiriclaggio - antiterrorismo).


Carta prepagata con IBAN

Esistono in commercio diverse carte di credito prepagate dotate di IBAN e quindi dotate della funzionalità di inviare e ricevere bonifici.
Le commissioni per i bonifici disposti con carta prepagata non superano generalmente la cifra di 2 euro. Ovviamente ci sono delle limitazioni nell'operatività che vanno valutate da carta a carta (es. causale limitata a pochi caratteri o assente, bonifici agevolazioni fiscali non permessi....)

Bonifico in tabaccheria fino a 250€


Per i bonifici di piccolo importo è possibile rivolgersi alle tabaccherie abilitate, ovvero quelle che oltre a ricaricare le carte prepagate tipo Postepay o Superflash, consentono di effettuare bonifici nazionali.

Bisogna portare con sè un documento d'identità, codice fiscale e le coordinate del conto corrente del beneficiario. Il bonifico può essere pagato in contanti con carta di debito, carta prepagata e carta di credito. Le commissioni sono di 3,50€ con pagamento in contanti, oppure 2,50€ con pagamento elettronico.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :