Lavoro Occasionale: limite 5000 euro lordi o netti


Uno dei limiti del lavoro occasionale è l'importo dei compensi percepiti durante l'anno che non può superare i 5000 euro. La somma dei redditi derivanti da collaborazioni occasionali non può superare i 5000 euro in quanto oltre detto limite scatta l’obbligo di iscrizione alla Gestione Separata INPS, per il pagamento dei contributi previdenziali.

Il limite dei 5000 euro è da intendersi al lordo o al netto della ritenuta del 20%?

I compensi complessivamente percepiti dal prestatore non possono superare i 5.000 euro nel corso di un anno solare, con riferimento alla totalità dei committenti. Il limite va inteso come netto ed è pari a 6.666 euro lorde.

Le prestazioni rese nei confronti di imprenditori commerciali o professionisti, fermo restando il limite dei 5000 euro, non possono comunque superare i 2.000 euro per ciascun committente. Il limite va inteso come netto ed è pari a 2.666 euro lorde.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->