BREAKING NEWS


Contributo Unificato 2012


Il contributo unificato 2012 in vigore a partire dal 1° marzo 2012 regola la  la tassazione per le spese degli atti giudiziari siano essi  procedimenti penali, civili, tributari e amministrativi.
Come si paga
Il contributo unificato può essere corrisposto mediante: versamento ai Concessionari della riscossione tramite Mod. F23; versamento sul conto corrente postale n. 57152043 intestato alla Tesoreria provinciale dello Stato di Viterbo; versamento presso le rivendite di generi di monopolio e di valori bollati.
Omesso/errato pagamento
In caso di omesso o insufficiente pagamento del contributo unificato si applicano gli articoli 247-249 del D.P.R. n. 115/2002 (testo unico sulle spese di giustizia) e nell'importo iscritto a ruolo sono calcolati gli interessi al saggio legale, decorrenti dal deposito dell'atto cui si collega il pagamento o l'integrazione del contributo.
In caso di omesso o parziale pagamento del contributo unificato, si applica la sanzione amministrativa dal cento al duecento per cento dell'imposta dovuta.

Importi contributo unificato 2012
Tabella importi contributo unificato 2012
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :