BREAKING NEWS


Pagare a rate su amazon


Qualche tempo fa si è diffusa la notizia dell'introduzione del pagamento a rate su Amazon. In realtà tale opzione è stata resa disponibile soltanto in via sperimentale e comunque non in Italia. L'opzione di pagare a rate servirebbe per gli acquisti più costosi, superiori a 400 pound, circa 450€. Tale opzione sembrerebbe molto interessante per il mercato italiano, molto propenso ad indebitarsi pagando a rate anche oggetti di valore moderato come smartphone ed elettrodomestici.


Pagare a rate su Amazon con Amazon Pay Monthly



Il servizio di Amazon per pagare a rate si chiama Amazon Pay Monthly ed è stato introdotto in via sperimentale solo in Inghilterra. Il periodo di rateizzazione può variare da 24 a 48 mesi con tassi di interesse non proprio concorrenziali che secondo alcune fonti sono vicine al 16%.
I tassi di interesse così elevati sarebbero giustificati dai prezzi già concorrenziali offerti dall'e-commerce.

Pagare a rate su Amazon: quali requisiti?

Un passaggio fondamentale per poter pagare a rate su Amazon è la verifica del merito creditizio del cliente. Una grana non da poco, anche se pare che la procedura venga svolta in maniera automatica interamente online. Difficile capire come il cervellone di Amazon possa decidere il merito creditizio di un cliente che inserisce dati a distanza che possono risultare anche completamente fasulli. 

Pagare a rate su Amazon, quando in Italia?

In realtà, dopo le prime notizie relative alla fase di test per il mercato inglese, non si hanno notizie in merito ai pagamenti a rate su Amazon. Riteniamo che la strada sia ancora impervia e difficoltosa... difficile pensare di poter pagare a rate in maniera automatica, almeno per il momento.
 

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88