BREAKING NEWS


Si può verificare a chi è intestato un codice iban?


SCOPRIRE CHI E' L'INTESTATARIO DI UN CODICE IBAN

Il codice iban è uno standard internazionale utilizzato per identificare univocamente un conto bancario. Il codice IBAN è alfanumerico ed è formato da 2 lettere rappresentanti lo Stato, 2 cifre di controllo ed il codice BBAN nazionale. Dietro ad un codice IBAN c'è un conto bancario, l'intestatario non è necessariamente una persona fisica, perchè anche le società o la Pubblica amministrazione possono essere intestatarie di un conto bancario.

Come trovare l'intestatario di un codice IBAN


Come spiegato sopra, il codice iban identifica univocamente un conto bancario, ma non il nome e cognome della persona, o denominazione della persona giuridica intestataria del conto. In linea strettamente teorica, soltanto attraverso una denuncia all'autorità giudiziaria potresti trovare chi è l'intestatario di un conto.

Tuttavia ci sono soluzioni più veloci e meno invasive per cercare di capire chi sia l'intestatario di un codice IBAN.

Vediamo allora come procedere.

Risalire alla banca di appoggio del conto

Esistono online diversi tool di verifica del codice IBAN che possono fornire informazioni aggiuntive e maggiormente parlanti, rispetto al codice alfanumerico IBAN.
Grazie al codice IBAN è infatti possibile capire in quale paese e su quale istituto bancario è aperto quel determinato conto. Informazioni molto utili per la nostra indagine.
Ora, la banca su cui è aperto quel conto può verificare nel giro di 2 secondi a chi è intestato quel conto, tuttavia non è tenuta a farlo, tanto meno a te che magari non sei nemmeno cliente.
Allora come procedere?

Trovare l'intestatario di un codice IBAN rivolgendosi alla banca

L'unico sistema veloce, semplice e nella maggior parte di casi risolutivo è rivolgersi alla propria banca. Se il conto è acceso presso la stessa banca siete stati molto fortunati... non dovrebbero esserci problemi ad ottenere l'intestatario del conto, anche perchè l'intestatario dell'IBAN è già censito nei sistemi informativi della vostra banca. Se invece il conto è acceso presso un altro istituto sarebbe opportuno chiedere la cortesia all'impiegato o al direttore di filiale di fare una piccola indagine. In questo caso non è detto che la ricerca venga fatta e/o dia esito positivo.
In secondo luogo potresti provare a scrivere una mail all'istituto bancario presso cui è acceso il conto bancario o contattare direttamente il servizio clienti, indicando anche la motivazione che ti spinge a chiedere tale informazioni. Anche in questo caso non è detto che si riceva risposta positiva, ma se la motivazione che ti ha portato a compiere questa piccola indagine è seria, ti conviene seguire la strada maestra: denunciare alle forze dell'ordine.



Trovare l'intestatario di un codice IBAN su internet

Se il codice IBAN è intestato alla Pubblica Amministrazione, ci sono altissime probabilità che digitando su Google il codice iban possiate trovare documenti pdf o indicazioni relative a quel codice IBAN. Le percentuali di successo della ricerca sono più basse per conti di altre società e ancor meno per i privati. Ad ogni modo una piccola ricerca online non guasta mai!

2  commenti :

  1. esistono anche tool online gratis che verificano l'esattezza del codice iban e ti danno le informazioni sull'intestatario del conto:

    http://www.bloglavoro.com/verifica-e-controllo-iban

    RispondiElimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88