BREAKING NEWS


Modello F24 accise editabile compilabile


Il modello F24 Accise editabile compilabile può essere utilizzato per il pagamento di imposte sui redditi e ritenute alla fonte, Imu e altri tributi locali, imposte sostitutive delle imposte sui redditi e dell’Iva, Irap, addizionale regionale o comunale all’Irpef, contributi e premi Inps, diritti camerali, interessi in caso di pagamento rateale, accise e versamenti di competenza dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato Aams e dell’Agenzia delle Dogane.
Inoltre, può essere utilizzato per pagare le somme dovute, compresi interessi e sanzioni, in caso di liquidazione e controllo formale della dichiarazione, avviso di accertamento, atti di contestazione delle sanzioni, avviso di irrogazione sanzioni, accertamento con adesione, conciliazione giudiziale, ravvedimento.

Per il versamento delle accise occorre indicare, nella colonna "codice identificativo", il "codice ditta" composto da nove caratteri alfanumerici privo dei caratteri "IT00" (se indicati) e, nella colonna "prov.", la sigla della provincia in cui avviene l'immissione in consumo. Il mese e l'anno di riferimento non devono essere indicati.
Per i versamenti di competenza dell’ Aams, con riferimento all’imposta unica sulle scommesse e alle relative sanzioni, deve essere indicato il “codice concessione” nella colonna “codice identificativo”.
Si precisa che con il codice ente “D”, da inserire nell’apposita colonna “ente”, è individuata l’Agenzia delle Dogane per il versamento delle accise, mentre con il codice ente “M” è individuata l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Modello F24 accise editabile compilabile


F24 accise editabile

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->