BREAKING NEWS


Draghi, nulla di fatto, tassi BCE fermi all'1%


06/06/2012 - La BCE lascia i tassi invariati all'1%. Gli investitori aspettano ora la conferenza stampa del presidente della Bce, Mario Draghi, ignorando il dato. Durante la mattinata i principali indici europei e il cambio euro dollaro erano in forte progressione per via delle aspettative di un taglio dei tassi. Adesso gli indici sembrano reggere il colpo mentre il cambio euro dollaro denota un aumento della vendita di euro. La Commissione europea ha presentato intanto oggi le proprie proposte sul piano di risoluzione della crisi del sistema bancario. Bruxelles raccomanda un maggior coordinamento tra Paesi e la possibilità di imporre perdite anche ai portatori di obbligazioni bancarie in modo che non si ripetano episodi simili al crack Lehman del 2008 in caso di crisi di un istituto di credito. La nuova normativa entrerà però difficilmente in vigore prima del 2015, decisamente troppo tardi per la Spagna che potrebbe trovarsi nelle condizioni di dover ricapitalizzare un sistema bancario in forte crisi.
La situazione dell'Eurozona d'altra parte peggiora con la Spagna che ha chiesto un aiuto all'Europa per salvare le sue banche, Cipro che potrebbe chiedere l'intervento del fondo salva-Stati per le proprie, esposte verso la Grecia, e la stessa Grecia, che andrà a votare tra meno di due settimane, in un appuntamento che viene considerato un referendum sulla permanenza o meno nell'euro. Attenzione anche al Beige Book di questa sera che potrebbe dare in via preliminare indicazioni sulle future manovre della Federal Reserve in vista della riunione del Fomc del 20 giugno.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88