BREAKING NEWS


Tabella Assegni Familiari 2012


- CLICCA QUI PER I MODULI DI RICHIESTA ANF 2013- 2014.
- CLICCA QUI PER LE TABELLE ASSEGNI FAMILIARI 2013 2014.

La famiglia è uno dei legami più forti e, come tale, deve essere tutelato e protetto. La legge fa in modo che i genitori abbiano sempre un aiuto per poter provvedere al mantenimento di propri figli ed eventuali altri familiari a carico, integrando lo stipendio con una somma che varia a seconda della situazione.
Gli assegni familiari sono una prestazione a sostegno delle famiglie di alcune categorie di lavoratori, il cui nucleo familiare abbia un reddito complessivo al di sotto dei  limiti stabiliti annualmente dalla legge. L'assegno è riconosciuto ai dipendenti, anche se in cassa integrazione, in mobilità, in aspettativa o in malattia; ai soci di cooperative, ai pensionati ed ai disoccupati che percepiscono la relativa indennità.


Tabelle Assegni Familiari 2012 e moduli di richiesta INPS


Scarica il documento  Tabella 11 Nucleo familiare con due genitori 
Scarica il documento  Scarica il modulo per la richiesta di pagamento diretto al coniuge 






17  commenti :

  1. perchè gli assegni familiari devono essere riconosciuti solo ai dipendenti e non ai lavoratori autonomi che hanno un monoreddito con 5 persone a carico?

    RispondiElimina
  2. che coraggio, lavoratori autonomi che guadagnate cinque volte quanto uno dipendente

    RispondiElimina
  3. Perchè l'assegno familiare viene emesso dall'INPS ed è coperto da una parte delle trattenute effettuate ai suoi iscritti, pertanto è giusto che sia versato a loro.
    Alcune casse professionali hanno sussidi analoghi.
    Non tutti gli autonomi guadagnano 5 volte i dipendenti, in quanto negli ultimi 15 anni l'apertura di partite IVA è legata a lavoratori dipendenti che non possono essere assunti. Inoltre, visto il parlare per parlare di alcune persone chiarisco che i "lavoratori autonomi" hanno tre cose che i dipendenti non hanno: Il rischio di impresa con le relative spese, le assicurazioni sanitarie in quanto non coperti da INAIL, i dipendenti da pagare si spera tutti i mesi regolarmente in quanto gente che lavora.

    RispondiElimina
  4. fallo te allora il lavoratore autonomo

    RispondiElimina
  5. LECCACI LA FAVA LAVORATORE AUTONOMO

    RispondiElimina
  6. che schifo chi offende i lavoratori autonomi...ti meriteresti di restare senza lavoro a vita!!!! perchè nessun lavoratore autonomo ti da lavoro per vivere testa di caxxo!

    RispondiElimina
  7. uè TESTA DI CAZZO DI DIPENDENTE. i CONTRIBUTI, LE TASSE SONO PAGATE DA NOI ED è NORMALE CHE PER ARRIVARE A PERCEPIRE IL TUO BELLO STIPENDIO PULITO DOBBIAMO LAVORO ALMENO IL DOPPIO DEL TEMPO CHE IMPIEGHI TU PER FARTI LE SEGHE.

    RispondiElimina
  8. Un lavoratore dipendente esiste perchè esiste un lavoratore autonomo che ha avuto il coraggio di rischiare le proprie risorse per costruire un' impresa... chi disprezza questa categoria merita di patire la fame!

    RispondiElimina
  9. L'unico lavoratore autonomo da disprezzare, sono quei vermi che evadono le tasse! Tutti gli altri lavoratori sono da rispettare e gli autonomi e' giusto che guadagnino di piu' perche' rischiano in proprio....e lo dice un dipendente...

    RispondiElimina
  10. Da lavoratore autonomo vorrei dire che per fare una fattura a lavoratori dipendenti si sudano sette camice in quanto non ci vogliono pagare sopra l' iva e contributi previdenziali. La stessa cosa non avviene fra autonomi e autonomi. Anche il più sfegatato dei denigratori dei lavoratori autonomi al momento di dargli la fattura ti attacca una tiritera che non la vuole tanto non la scarica e quindi non ci vuole pagare il 25% (iva e contributi) in più che mediamente una fattura implica. Quindi non è vero che le tasse le evadono solo gli autonomi, anzi per ogni euro che un autonomo evade ci sono svariate decine di centesimi evase da un dipendente.

    RispondiElimina
  11. sono un dipendente e ne vado fiero di lavorare per un autonomo e dò il mio meglio per lui e la sua azzienda e dè giusto cosi per far si che lo sviluppo dell'azzienda continui negli anni futuri.

    RispondiElimina
  12. io direi che i furbini ci sono sempre sia da parte dei dipendenti che autonomi.direi solo che se lo stato ci facesse scaricare qualunque cosa nella denuncia dei redditi allora non ci sara' piu' gli evasori.

    RispondiElimina
  13. Scusate: ma tra tutti, c'è una persona che ha conseguito almeno la licenza elementare?
    Tra insulti, frasi senza senso, punteggiatura inesistente, tempi dei verbi tirati a caso, errori ortografici da bambini di 7 anni (''azzienda'' scritto 2 volte, non è una dimenticanza), mi sembra chiara solo una cosa: o non siete italiani, o comunque non sapete l'italiano.
    Meritereste tutti di essere rimandati a scuola e senza stipendio!

    RispondiElimina
  14. sono moglie di lavoratore autonomo nello specifico macellaio.Abbiamo 3 figli piccoli e facciamo molta fatica a tirare avanti.Voglio solo dire che come categoria non abbiamo nessun aiuto,dobbiamo fare da soli,eppure paghiamo le tasse e versiamo i contributi,quindi perchè non possiamo godere degli stessi diritti dei dipendenti?

    RispondiElimina
  15. Sono iscritto da 15 anni alla gestione separata senza avere diritto a niente e pago il 27% di contributi..... hanno proprio un bel coraggio si a offendere i lavoratori autonomi! Vi auguro di poterlo diventare a breve!

    RispondiElimina
  16. scusate, ma le tabelle sopra esposte non sono aggiornate con il reddito familiare dell'es. 2011, pertanto l'importo assegni fam. dal 01 luglio 2012 non è corretto, o mi sbaglio?

    RispondiElimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88