BREAKING NEWS


Provvedimento SNAI S.P.A. in GREY LIST


Richieste di divulgazione di informazioni ai sensi dell'art. 114 del Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 - Obblighi di integrazione dell'informativa resa nelle rendicontazioni contabili periodiche
SNAI S.P.A.
Richiesta del 13 ottobre 2010
Con riferimento alla relazione finanziaria semestrale della Società nella quale si evidenziano situazioni di incertezza che potrebbero far sorgere dubbi significativi sulla capacità della Società di continuare la propria attività per un prevedibile futuro ed alla relazione di revisione relativa al bilancio semestrale abbreviato al 30.06.2010 del Gruppo SNAI nella quale la società Ernst & Young spa - pur non rinvenendo elementi tali da ritenere che il bilancio non sia stato redatto in conformità al principio contabile internazionale applicabile per l'informativa finanziaria infrannuale (IAS 34) adottato dall'Unione Europea - ha richiamato quanto rappresentato dagli amministratori in merito all'esistenza di incertezze significative sulla capacità del gruppo di continuare ad operare sulla base del presupposto della continuità aziendale, la Commissione ha chiesto alla Società di integrare i resoconti intermedi di gestione e le relazioni finanziarie annuali e semestrali, a partire dal prossimo resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2010, nonché i comunicati stampa aventi ad oggetto l'approvazione dei suddetti documenti contabili, con le seguenti informazioni:
a) la posizione finanziaria netta della Società e del gruppo SNAI, con l'evidenziazione delle componenti a breve separatamente da quelle a medio-lungo termine;
b) le posizioni debitorie scadute del gruppo SNAI ripartite per natura (finanziaria, commerciale, tributaria e previdenziale) e le connesse eventuali iniziative di reazione dei creditori del gruppo (solleciti, ingiunzioni, sospensioni nella fornitura etc.);
c) i rapporti verso parti correlate della Società e del gruppo ad essa facente capo;
d) l'approvazione e lo stato di avanzamento del piano di ristrutturazione del debito nonché le eventuali ulteriori iniziative assunte per garantire i mezzi finanziari necessari ai piani di sviluppo del Gruppo;
e) l'eventuale mancato rispetto dei covenant, dei negative pledge e di ogni altra clausola dell'indebitamento del Gruppo comportante limiti all'utilizzo delle risorse finanziarie, con l'indicazione a data aggiornata del grado di rispetto di dette clausole;
f) lo stato di avanzamento del Piano Industriale 2010-2013 approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 12 aprile 2010, la descrizione delle azioni programmate al fine di rispettare gli obiettivi in esso riportati e delle azioni, anche correttive, eventualmente previste e/o già intraprese.
La Società dovrà comunque fornire nei comunicati stampa, da diffondere ai sensi di tale richiesta, ogni informazione utile per un compiuto apprezzamento dell'evoluzione della situazione societaria, nonché  l'indicazione che gli stessi sono diffusi su richiesta della Consob. che gli stessi  sono diffusi su richiesta della Consob.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->