e0401 errore pct Processo telematico



Capita occasionalmente durante l'invio di alcuni depositi telematici di ricevere il messaggio di errore: "NOTIFICA ECCEZIONE". CODICE errore E401. DESCRIZIONE: Il Mittente del messaggio (indirizzo_PEC) non è autorizzato al Processo Telematico".

Si tratta di una problematica riconducibile al server centrale REGINDE, tale messaggio di errore viene infatti generato quando il sistema, al momento dei controlli automatici, non riesce a verificare la presenza dell’indirizzo PEC e del codice fiscale del mittente all’interno del registro REGINDE.

Errore e0401 cosa fare?

Per prima cosa bisogna essere certi di essere correttamente censiti all'interno del REGINDE per  operare nell’ambito del processo civile telematico. L'iscrizione al REGINDE avviene tramite comunicazione del proprio indirizzo PEC all’ordine di appartenenza.
Qualora si sia stati regolarmente censiti all’interno di tale registro il messaggio di errore potrebbe essere stato generato da una momentanea indisponibilità del REGINDE.

Verifica messaggi sul portale giustizia

E' buona prassi collegarsi al portale dei servizi Telematici gestito dal Ministero della Giustizia per verificare che non siano stati pubblicati avvisi di malfunzionamento del sistema centrale. In caso affermativo attenersi scrupolosamente alle indicazioni riportate. 

Ripetizione dell'invio

Se non ci sono avvisi sul sito si consiglia di aspettare qualche minuto e ripetere l'invio.

Se il sistema, infatti, non riesce per ragioni tecniche ad accedere al REGINDE è possibile che venga restituito un errore denominato E0401.

In tal caso, visto che normalmente questa tipologia di disservizio è solamente momentanea, si consiglia di effettuare nuovamente il deposito della medesima busta telematica, posto che il primo invio sarà stato scartato dal sistema e non giungerà mai all’interno dei sistemi di cancelleria.
Altri articoli per te:

0  commenti :

-->