Raccomandata Covid dl 34 2020 art 46


Il Decreto legge 34 2020 art 46 interviene sulla consegna in periodo Covid19 di tutta la corrispondenza a firma comprese multe ed atti giudiziari. Per evitare che il recapito di posta raccomandata possa diventare veicolo di contagio del virus, Poste Italiane invita tutti i clienti a limitare allo stretto necessario l'invio di corrispondenza.

Il governo ha quindi modificato le normative per limitare i contatti tra portalettere e destinatari di posta a firma. Può quindi succedere di trovarsi nella cassetta delle lettere una notifica degli atti giudiziari ai sensi del d.l. 34 2020 art 46 cioè la notifica di una raccomandata atti giudiziari effettuata secondo le nuove misure urgenti in materia di servizi postali Anti Covid.
 

Consegna di raccomandate in periodo Covid

In parole semplici.....

Il postino suona il citofono e concorda con il destinatario di lasciare la raccomandata nella buca delle lettere. Sarà il postino stesso a firmare la conferma di consegna.
Il recapito di tutte le raccomandate comprese quelle di atti giudiziari, Advice Mail e Raccomandata Market è effettuato, previo accertamento della presenza del destinatario in casa o di persona abilitata al ritiro. La consegna avviene tramite immissione nella cassetta domiciliare o in altro luogo presso il medesimo indirizzo indicato dal ricevente con attestazione di documenti di consegna.  La firma è apposta dall'operatore postale sui documenti di consegna, in cui è attestata anche tale modalità di recapito.
Laddove i soggetti sopra indicati risultassero assenti il periodo di giacenza verrà esteso a 60 giorni.


Giacenza di raccomandate in periodo Covid

Al fine di garantire il distanziamento sociale dovranno essere ritirati presso l’ufficio postale, previo rilascio dell’avviso di giacenza:

  • gli invii in contrassegno o con consegna a mani proprie diretti a privati cittadini (es. documenti di riconoscimento), previo rilascio dei relativi avvisi di giacenza
  • gli invii non immessi in cassetta per assenza del destinatario e delle persone abilitate
  • le raccomandate Assicurate superiori a € 250

Altri articoli per te:

0  commenti :

-->