Modello aa5/6 editabile, PDF gratis


MODELLO EDITABILE AA5/6 RICHIESTA O VARIAZIONE DEL CODICE FISCALE PER IMPRESE E AZIENDE [UPDATE 2019]

I soggetti diversi dalle persone fisiche non obbligati alla dichiarazione di inizio attività Iva sono comunque obbligati a indicare il codice fiscale che va richiesto all'agenzia delle Entrate tramite la compilazione dell'apposito modello AA5/6.

Rientrano tra le attività non rilevanti ai fini IVA ma che devono richiedere il codice fiscale:
  • enti, associazioni, fondazioni
  • condomini 
  • parrocchie
  • tutte le attività che non esercitano un’attività rilevante ai fini dell’Iva

Scarica il modello editabile di richiesta del codice fiscale

Per richiedere l'attribuzione del codice fiscale bisogna compilare il modello AA5/6.

Modello editabile - pdf - Domanda di attribuzione codice fiscale, comunicazione variazione dati, avvenuta fusione, concentrazione, trasformazione, estinzione.

Istruzioni AA5/6 editabile

È possibile salvare in qualsiasi momento il PDF editabile , senza perdere i dati inseriti.

Dopo aver iniziato la compilazione del modello è possibile chiuderlo e riprendere la compilazione in un secondo momento. Per la compilazione e la successiva stampa del modello basta utilizzare un qualsiasi lettore di file PDF (es. Adobe Reader).

Terminata la modifica del modello editabile è sufficiente stampare il file.

Per generare un PDF con i dati inseriti occorre invece stampare il file mediante un software di stampa PDF (es. PDF Creator).

Come e dove presentare il modello AA5/6 per richiedere il codice fiscale


Una volta compilato il modello aa5/6 può essere presentato direttamente:
  • in duplice copia ad un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate, indipendentemente dal domicilio fiscale del contribuente.
  • a mezzo servizio postale, in unica copia, mediante raccomandata. Il modello si considera presentato il giorno in cui risulta spedita la raccomandata.

Come e dove presentare il modello AA5/6 per modificare il codice fiscale


Nel caso di cambiamento dei dati in precedenza comunicati il modello AA5/6 può essere presentato anche in modalità telematica, diretta o tramite intermediari abilitati. Il modello si considera presentato nel giorno in cui si conclude la ricezione dei dati da parte dell’Agenzia delle Entrate, che comunica l’avvenuto ricevimento all'utente che ha effettuato l'invio.

Nel caso di comunicazioni di avvenuta estinzione, fusione, concentrazione, trasformazione la modalità telematica è obbligatoria.

Come si compone il codice fiscale 


Il codice fiscale dei soggetti diversi dalle persone fisiche è formato da 11 caratteri numerici, di cui i primi 7 individuano il contribuente attraverso un numero progressivo, i successivi 3 sono il codice identificativo dell’ufficio, l’ultimo è un carattere di controllo.
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->