I costi nascosti degli ETFS valutari


Esistono diversi strumenti che permettono agli investitori di operare sui cambi valutari, tra questi è impossibile non citare i cosiddetti ETC o ETFS. Si tratta di strumenti di facile accesso, perché quotati sull'MTA di Borsa Italiana, si possono quindi comprare e vendere come se fossero delle azioni. La lista degli strumenti si completa con tutte le principali valute anche con leva giornaliera 3X 5X Investendo in questi strumenti, l'investitore potrebbe aspettarsi un ritorno pressoché simile all'andamento dei cambi FX Spot, magari con qualche punto percentuale di distacco dati dai costi di gestione, ma sarà davvero così?
E' il caso di fare un'analisi approfondita per valutare l'effettiva capacità di questi strumenti di replicare l'andamento dei mercati FX. Per la nostra analisi utilizzeremo lo strumento principe, ovvero l'ETFS LONG EUR SHORT USD che a prima vista dovrebbe replicare l'andamento del cambio EUR/USD. 

Performance a confronto a 1 anno / 5 anni

Il cambio euro dollaro ad 1 anno ha registrato un calo pari a -4,51%, mentre l'Etfs Short Usd Long Eur (ISIN JE00B3SBYQ91) registra un performance del -9,38%.

A 5 anni il cambio FX EURUSD registra un -16,39% contro un -28,60% dell'ETFS
L'ETFS registra quindi un andamento peggiore rispetto alla valuta Fx, con una perdita di valore del  -4,87% ad 1 anno e del -12,21% a 5 anni.

Controprova con ETC SHORT EUR LONG USD

Per proseguire con la nostra indagine ed avere tutti gli elementi di valutazione dobbiamo certamente considerare come si è comportato l'ETC opposto a quello precedente, ovvero quello che scommette su un ribasso del cambio EUR/USD (Etfs Long Usd Short Eur ISIN JE00B3RNTN80).
EUR USD 1 anno: -4,56%
ETC 1 anno : +5.38% (valore atteso + 4.56%)

EUR USD 5 anni: -16,43%
ETC 5 anni:  +18,59% (valore atteso +16.43%)

In questo caso il prodotto ha sovraperformato l'andamento Spot.

Perché l'ETC Long eur Short Usd ha perso valore?

Andando a verificare cosa dice l'emittente dell'ETC, in questo caso Wisdomtree, a riguardo del proprio strumento, è possibile cominciare a capire meglio la questione. L'ETC non replica l'andamento FX SPOT del cambio euro dollaro, bensì un indice che fa riferimento al cambio EUR/USD con costi annessi e connessi:
L'ETFS Short USD Long EUR (USEU) è concepito per offrire agli investitori un'esposizione al dollaro statunitense (USD) con riferimento all'euro (EUR) replicando il MSFX Short US Dollar/Euro Index (TR) (l'"Indice"), che mira a riflettere il rendimento di una posizione in contratti forward rinnovati su base giornaliera.
USEU è un Exchange Traded Currency (ETC), i cui titoli possono essere creati e rimborsati su richiesta dai partecipanti autorizzati e negoziati in borsa analogamente alle azioni societarie.
L'ETC ottiene l'esposizione all'Indice sottoscrivendo unfunded swap con una controparte. Quando si crea un unfunded swap, non esiste nessun pagamento a pronti anticipato da parte della società emittente alla controparte. Tuttavia, si effettuano pagamenti a pronti su base giornaliera tra l'emittente e la controparte che riflettono l'andamento del valore dell'Indice.

Come sarebbe andata nel mercato forex?

Viene da domandarsi cosa sarebbe successo investendo direttamente nel mercato Forex tramite un broker abilitato. Purtroppo, anche in questo caso, la performance rispetto al cambio FX sarebbe stata influenzata pesantemente dai costi/benefici che gravano sulle operazioni mantenute overnight.

Portando un'operazione forex overnight infatti subentra il discorso del rollover o tasso swap.
La diversità dei livelli, che può essere a nostro favore o sfavore, dipende dai tassi delle due valute che compongono il cross oggetto dell'operazione.

L’operazione è abbastanza semplice, bisogna sottrarre al tasso della valuta che abbiamo acquistato, il tasso della valuta che abbiamo venduto. Il risultato è il tasso netto annuo che verrà aggiunto (se positivo) o detratto (se negativo) al nostro bilancio.

Conclusioni

Prima di investire in un ETC valutario non bisogna limitarsi all'analisi del tasso spot, ma verificare attentamente la politica delle banche centrali delle rispettive valute, l'andamento atteso dei tassi di interesse, gli swap forex correnti. Solo così sarà possibile investire in modo consapevole evitando brutte sorprese. 
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->