Postepay Junior funziona all’estero?


Molti possessori di Postepay Junior che devono partire per l'estero si domandano se la carta possa essere utilizzata anche oltreconfine. Ci sono problemi ad utilizzare la Postepay Junior all'estero?


Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando si parte per una vacanza all'estero, non si dovrebbero portare troppi contanti, ma è preferibile utilizzare le carte di pagamento come appunto la PostePay Junior.

Si può usare la Postepay Junior all'estero?

La Postepay Junior è associata al circuito internazionale Visa Electron, quindi la carta può essere utilizzata all'estero dal minorenne senza particolari problemi. E' quindi possibile utilizzare la carta Postepay Junior in tutti i negozi che accettano le carte di credito del circuito VISA come metodo di pagamento, oppure per prelevare il denaro contante caricato sulla carta presso tutti gli Atm bancari che accettano le carte VISA.

Commissioni Postepay Junior all'estero

Si consgilia di verificare sempre l'ultimo documento di sintesi con le condizioni economiche aggiornate, le tariffe sono soggette a variazioni da parte di Poste Italiane.

Le commissioni per i prelievi sono 
  • 1,75 euro da ATM bancario abilitato, in Italia e Paesi Euro
  • 5,00 euro da ATM bancario abilitato, Paesi non Euro
Commissioni per i pagamenti:
  • gratuiti da uffici postali abilitati (POS)
  • gratuiti su POS (Circuito Visa)
  • gratuite per le ricariche dei cellulari
  • gratuiti tramite collegamento telematico dai siti internet di Poste Italiane
  • gratuiti su POS virtuali (esercenti online)
  • gratuiti su terminali (POS) di esercenti aderenti al circuito Visa/Visa Paywave, in Italia e all’estero, con dispositivo mobile e carta Postepay Standard abilitati ai pagamenti
Ti potrebbero anche interessare:

0  commenti :

-->