BREAKING NEWS


Quanto guadagna un avvocato ?


Il guadagnao di un avvocato dipende da molti fattori, quali: l’esperienza, i contatti, il portafoglio clienti, la specializzazione, se fa parte di uno studio affermato, il luogo in cui esercita, la capacità di creare contatti ed essere bravo a vendersi, la capacità di adattarsi alle situazioni, il background di esperienze e di risultati concreti.
C'è da dire comunque che la professione di avvocato si sta svalutando molto negli ultimi tempi.
Questo è dovuto ad un eccesso di offerta ed alla sempre maggiore concorrenza.  Si registrano inoltre grandi dislivelli, "spread" in fatto di retribuzioni. C'è chi a fatica porta a casa 20.000 euro l'anno e chi fattura diversi milioni di euro, e stiamo parlando di quello che viene dichiarato.

Stipendio in base alla carriera
Vediamo nel dettaglio quanto guadagna un avvocato nelle possibili fasi della propria carriera:
  • Laureato in legge. Nel periodo del praticantato il dott. in legge non percepisce niente, raramente uno studio gli versa un contributo per le spese. Più aumentano il numero dei laureati in legge e minore è la domanda di praticandanti.
  • Avvocato giovane. Se viene preso in uno studio importante, può guadagnare una percentuale sui lavori che porta e cifre ridicole di fisso, da 200/300 euro a non più di 800 euro. Si arriva ad uno stipendio solo per quegli avvocati giovani davvero brillanti e che portano un know-how importante per lo studio.
  • Avvocato con almeno 15 anni di esperienza. Raramente lavora per uno studio, in genere o è il titolare dello studio o ne è socio. Se lavora per uno studio, guadagna uno stipendio medio tra i 18.000,00 e i 30.000,00 euro l’anno. Se è socio o proprietario e lavora da 15 anni in genere dovrebbe guadagnare più di 40.000,00 l’anno.
  • Avvocato affermato. Gli avvocati affermati guadagnano cifre davvero molto interessanti raramente al di sotto delle 70/80 mila euro l’anno. Generalmente ha almeno 50 anni e 25 di esperienza e è il porprietario di uno studio affermato, con all’interno numerosi avvocati e praticandanti che lavorano per lui.
  • Avvocato famoso. In questi casi, come per tutte le professioni, una cifra è davvero difficile da ipotizzare. Ma ci sono anche avvocati che guadagnano qualche milione di euro l’anno.
  • 3  commenti :

    1. Qui ci sono un po' di cifre. http://www.iurame.it/redditi-avvocati-2011/
      A quanto pare c'è chi se la passa meglio

      RispondiElimina
      Risposte
      1. secondo voi è meglio lavorare nel mondo della finanza d'affari o fare l'avvocato civilista in senso tradizionale ai fini dello stipendio?

        Elimina
      2. finanza d'affari sicuramente... il mondo moderno vive di finanza ed è lì che ci sono i guadagni maggiori. Inoltre le opportunità di raggiungere buoni livelli retributivi nel mondo della finanza sono maggiori. Calcola che gli avvocati che guadagnano veramente sono quelli noti e prestigiosi, gli altri sono sul filo del rasoio. Diventare un avvocato conosciuto, vista anche la concorrenza degli utlimi tempi, non è cosa facile.

        Elimina



    MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
    Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88