BREAKING NEWS


Aumento di capitale CARIGE 2017


Il Consiglio di Amministrazione di Banca Carige ha deliberato l'avvio dell'aumento di capitale 2017 finalizzato al rafforzamento, o meglio dire al salvataggio, del gruppo.  Carige ha messo subito in chiaro che l'investitore rischia di vedere azzerato il valore del proprio investimento in caso di mancato buon esito dell'operazione. Quest'ultima si struttura in tre parti, ciascuna delle quali deve andare in porto altrimenti l'aumento sarà nullo e l'esito sarà la risoluzione, cioè il fallimento dell'istituto.

I tre pilastri sono l'aumento, il concambio fra bond subordinati e azioni di nuova emissione (Lme), la cessione dei crediti deteriorati.

Dettagli ADC Carige 2017


L'aumento di capitale ha un importo effettivo totale di circa 558 milioni di euro, pari a n. 49.810.870.500 nuove azioni da offrire in opzione agli azionisti dell'Emittente nel rapporto di 60 nuove per ogni azione vecchia posseduta, al prezzo di 0.01 €, ed altri 6 miliardi di azioni da offrire ai possessori del prestito perpetual subordinato. Questo prezzo rappresenta uno sconto sul Terp pari a poco meno del 20%, calcolato in base al prezzo di riferimento di Borsa Italiana del 17 novembre 2017; l'aumento è quindi da considerare iperdiluitivo.

Tempistiche ADC Carige 2017

I diritti di opzione potranno essere esercitati da mercoledì 22 novembre 2017 a mercoledì 6 dicembre 2017 inclusi e saranno trattati in Borsa dal 22 novembre 2017 al 30 novembre 2017 inclusi. Entro una settimana dal termine dell'offerta saranno comunicati i risultati e messi in vendita in Borsa i diritti inoptati. L'avvio dell'operazione è subordinato all'approvazione da parte di Consob del prospetto informativo relativo all'offerta e all'immissione a quotazione delle azioni di nuova emissione.

ADC Carige 2017 in modalità rolling

L'aumento di capitale avverrà secondo il modello rolling, per evitare che si verifichino anomalie di prezzo sui titoli azionari. Il modello prevede che, una volta iniziata la ricapitalizzazione, sarà possibile esercitare in via anticipata i diritti di opzione in ciascun giorno dell'aumento a partire dal terzo, ricevendo immediatamente le azioni di nuova emissione.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88