BREAKING NEWS


Overizone PLC: truffa o reale opportunità di guadagno?


DOPO LYONESS, DEXCAR E KYANI MARKETMOVERS ANALIZZA OGGETTIVAMENTE IL SISTEMA OVERIZONE PLC.

Ogni tanto leggiamo con interesse e simpatia i post di Max Soldini, che con il suo modo affabile e diretto ci parla di come fare schei. Nonostante l'immediata simpatia che generano i suoi post non possiamo esimerci dall'esaminare il suo progetto Overizone con il massimo dell'oggettività e della professionalità che ogni giorno da lettori ci richiedete.
Oggi parleremo quindi di un network marketing che si chiama Overizone PLC, promosso da Max W Soldini e dalla sua truppa. A dire la verità non si tratta propriamente di un network marketing anche se qualcuno lo fa passare con questo nome.
Overizone si presenta come un sistema potente ed evoluto di RIMILIONAMENTO, dove sono i soldi a lavorare per te. Le premesse sono abbastanza differenti rispetto ai network marketing tradizionali. Qui si mira ad ottenere la quotazione in borsa e pagare dividendi ai soci. Hai capito bene, soci....e qui comincia qualche perplessità che vedremo più avanti.
Adesso cominciamo a valutare cosa propone OVERIZONE per far fruttare il tuo investimento, perchè come in ogni cosa, il primo a metterci gli schei sei tu.



Overizone e il forex

Il primo obiettivo di Overizone sembra quello di aprire conti forex e "generare profitti di almeno 20 dollari per giorno. Vero, stiamo parlando di 20 dollari se hai un solo conto, ma sono 40 dollari se hai due conti. 60 dollari se i conti sono tre, 200 dollari se i conti sono dieci. Overizone di conti ne ha diverse centinaia." afferma Soldini sul blog missiontomillion.

Overizone e le scommesse sportive

Altro settore di business in cui dice di essere attiva Overizone sono le scommesse sportive con sistemi di trading sui book e arbitraggi sulle quote. Anche qui avremo modo di esprimerci dopo, adesso limitiamoci ad elencare le attività di interesse di Overizone.

Altri settori in cui opera Overizone

Gli altri settori che secondo Overizone possono portare ottimi livelli di crescita sono i metalli preziosi, il riciclo di rifiuti, i tax lien certificates, investimenti in società di materiali refrattari e altre attività non meglio specificate perchè "la vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita" (citazione presa direttamente dal sito ufficiale).


La società, come entrare nel business?

Overizone è una società UK, con sede a 14 Hanover Street, London, W1S 1YH. E' autorizzata dalla FCA con codice di registrazione 730364. La società è una PLC, una public limited company britannica. Le public limited company sono società ad azionariato diffuso, molto simile ad una S.p.A italiana. La società PLC ha l’obbligo di rendere pubblici i suoi conti e il fatturato. La PLC, solitamente di grandi dimensioni, ha una struttura polverizzata, cioè sono presenti tanti piccoli azionisti, ma nessuno di essi ha azioni sufficienti a governare l'impresa. Il controllo dell'impresa è quindi di tipo manageriale.

Per entrare a far parte di Overizone bisogna diventare soci. Una scelta da valutare molto attentamente.

Replica di Max Soldini:
Overizone plc è un fondo di investimento chiuso di diritto inglese che a sua volta controlla Overizone e ass. plc che è un secondo fondo di investimento chiuso operativo nel ramo immobiliare. I due fondi, le due plc, sono regolamentate dalla FCA inglese e non necessitano di alcun prospetto informativo, ma di un memorandum che abbiamo regolarmente depositato.



Le azioni Overizone e i primi dubbi

Per entrare in overizone bisogna acquistare le azioni che inizialmente erano date a 20 centesimi, mentre ora pare siano ad un valore di 0,4. Ma chi decide il valore delle azioni? Essendo transazioni OTC over the counter, il prezzo è definito dal mercato stesso, in questo caso potremmo dire da Max Soldini stesso ed i suoi amici. Chi mi garantisce che il prezzo per azione che sto pagando è congruo? Nessuno. Max propone un investimento minimo di 900€ fino a 100mila euro.

Dati inesistenti, cosa fa Overizone?

Chi investe in Overizone dovrebbe fidarsi di 4 trafiletti nel sito ufficiale, un pò di post di Max e dei suoi amici e un pò di webinar. Un pò poco per offrire delle garanzie specifiche sulla reale affidabilità dell'azienda e del business. Il sito della società è davvero molto, molto generico. Non si capisce bene cosa facciano in sostanza, perchè tutto è spiegato in maniera superficiale, all'acqua di rose. Alcune persone che hanno già investito  pare abbiano sollevato questi dubbi in merito alla scarsa trasparenza... insomma, io sono socio e ho acquistato azioni, ma voi cosa state facendo?  La società è agli inizi quindi queste mancanze, a detta degli organizzatori, dovrebbero essere ben tollerate.

Società inglese, azionisti italiani: tanti svantaggi burocratici e fiscali


Overizone si propone principalmente a investitori italiani, tuttavia è una società inglese. Questo comporta diversi svantaggi burocratici ed economici, come per esempio il pagamento di dividendi che sarebbe sottoposto ad una doppia imposizione Uk - Italia. Gli investitori di Overizone si troveranno quindi a pagare una tassa molto alta sui propri profitti. Andrebbero inoltre approfonditi gli obblighi dichiarativi nella detenzione di partecipazioni in società estere, che dovrebbero comportare la compilazione di alcuni quadri del modello Unico. Insomma, chi vuole effettuare investimenti di cifre piuttosto basse, rischia di avere più grane che benefici. Ovviamente questo Max non velo dice perchè, detto in parole povere, lui vive a Londra, poi sono caxxi vostri se vi dovete dichiarare i guadagni in italia! ;)

Replica di Max Soldini:
Per quanto riguarda la collocazione dei soci e delle attività, la situazione non è propriamente come descrivi. I nostri fondi hanno soci in tutta Europa, Canada, Giappone, l'Italia è il paese con una marginale adesione e il nostro sito è scritto solamente in Inglese, dato che è qui che lavoriamo e operiamo. Per business in altri paesi del mondo, lavoriamo con specifiche autorizzazioni e licenze adatte e regolari per il paese dove operiamo. Pensa che la prima attività avviata, è sorta in Slovenia, con la produzione di materiale refrattario.


I conti forex e i 20$ al giorno

Un obiettivo che sembra essere diventato uno slogan per Overizone sono i 20$ al giorno sul forex. Ma non sono solo 20$ perchè poi ci sarebbero n conti collegati. Un ragionamento un pò contorto...
Qualcuno ha pensato che nel caso in cui i 20$ abbiano un meno davanti, la performance negativa si replicherebbe allo stesso modo in tutti i conti collegati?
 

Arbitraggi su scommesse sportive

Il team di Overizone avrebbe strumenti avanzati per investire nel mondo del betting. Uno dei temi più dibattuti è quello degli arbitraggi o sure bet. I bookmarker però, che non sono nati ieri, sono a conoscenza degli arbitraggi e li utilizzano a loro vantaggio. Difficile andare a lucrare su allibratori del calibro di bookmaker che mangiano e ricavano danari dal business delle scommesse.
In genere le quote più alte da arbitraggio sono utilizzate a scopi pubblicitari come specchietto per le allodole.  Come? Bè semplice, il bookmaker ti impedisce di puntare più di X euro su quell'evento rendendo di fatto impossibile ricavare cifre significative dall'arbitraggio. Fattore ancora più negativo è che non sai se il bookmaker accetterà la tua scommessa finchè non la farai... quindi potresti trovarti esposto in un book e scoperto nell'opposto. Brutta storia!!
  

Conclusioni

A differenza degli altri network marketing analizzati non ci sentiamo di esprimere un giudizio negativo su Overizone. Stiliamo quindi una lista dei pro e contro.

 PRO
  • gente reale che ci mette la faccia (Max e il suo team)
  • società esistente e con autorizzazione FCA
  • pare non sia il solito schema Ponzi
  • obiettivo quotazione ambizioso
  • possibili performance da capogiro per chi entra all'inizio
 CONTRO
  • Assenza di documenti informativi
  • Svantaggi fiscali e burocratici
  • Sistema poco chiaro di ingresso e uscita dei soci 
  • Business spiegati con 2 righe, non si sa cosa stiano facendo realmente
  • Effetto rarità creato per vendere le azioni ad un prezzo sempre più alto, dando l'idea ai soci di aver incrementato il valore
  • possibile truffa con prezzo delle azioni gonfiato all'inverosimile per poi sparire con gli schei


 *** Articolo informativo  ***
Questo articolo riflette l'idea dell'autore e non costituisce un invito a vendere / comprare titoli, siano essi quotati su mercati regolamentati o non regolamentati. Le informazioni presenti sono fornite a supporto della libera informazione ed in buona fede. Se ritieni che ci siano delle inesattezze contatta il team di marketmovers tramite l'apposita sezione contatti specificando dettagliatamente le tue rimostranze.

6  commenti :

  1. Beh, è strano che uno schema Ponzi venga autorizzato niente di meno dalla FCA che è l'autorità di borsa inglese, ma a maggior tutela di chi legge e anche per sottolineare che hai scritto qualche cosa giusta e delle stupidaggini, ti faccio un veloce quadro della situazione perché ti renda conto di chi siamo realmente e poi ti metto alcune informazioni da rettificare perché lesive del buon nome della società.

    Overizone plc è un fondo di investimento chiuso di diritto inglese che a sua volta controlla Overizone e ass. plc che è un secondo fondo di investimento chiuso operativo nel ramo immobiliare. I due fondi, le due plc, sono regolamentate dalla FCA inglese e non necessitano di alcun prospetto informativo, ma di un memorandum che abbiamo regolarmente depositato.
    Il fatto che sia chiuso, è una ulteriore tutela che non si tratta di un sistema Ponzi. Una seconda tutela, è data dal fatto che non raccogliamo denaro dal pubblico e che le adesioni in Overizone sono al momento chiuse da diversi mesi.
    Ti sembrerà strano, ma abbiamo più soldi di quello che possiamo investire in questo momento.
    Va da se che, se dovevamo scappare, non chiudevamo la possibilità di versare a nuovi soci e saremmo comunque già spariti da tempo.
    Ti scrivo il resto nel secondo commento

    RispondiElimina
  2. La cosa che devi comunque annotare, è che una plc di diritto anglosassone, deve essere intesa come una spa italiana, con tutti i propri organi di controllo, oltre, e questo è il nostro caso, la revisione del bilancio da parte di una società esterna.
    Se non si passa questa revisione, vuol dire che non si è regolari e ti chiudono bottega.
    Per quanto riguarda le attività dei nostri fondi, sono molteplici. Partiamo dal campo immobiliare, gestito con società italiane regolarmente costituite per l'acquisto di crediti non performing dalle banche.
    Non entro nei particolari, ma sono disposto a parlarne quando vuoi se ne avrai necessità.
    Per quanto riguarda l'arbitraggio sulle scommesse sportive, è una attività che stiamo avviando, come ti posso dire per l'attività di trading sulle valute e sulle materie prime.
    Quale sarebbe la truffa o il sistema Ponzi?
    Per quanto riguarda la collocazione dei soci e delle attività, la situazione non è propriamente come descrivi. I nostri fondi hanno soci in tutta Europa, Canada, Giappone, l'Italia è il paese con una marginale adesione e il nostro sito è scritto solamente in Inglese, dato che è qui che lavoriamo e operiamo. Per business in altri paesi del mondo, lavoriamo con specifiche autorizzazioni e licenze adatte e regolari per il paese dove operiamo. Pensa che la prima attività avviata, è sorta in Slovenia, con la produzione di materiale refrattario. Azz, siamo il primo Ponzi con tanto di stabilimento e dipendenti. Per operare in Italia, ci siamo muniti di ciò che rende regolare la nostra attività. Per prima cosa una sede e un codice fiscale per pagare le imposte. Ecco, queste cose le abbiamo già, mentre non abbiamo ancora iniziato a fare affari li.
    A proposito di imposte, i soci italiani di Overizone, pagano in Inghilterra quanto dovuto, (i dividendi non sono tassati fino ad un certo importo), e una eventuale differenza in Italia. Tra Italia e Inghilterra, vige il trattato per evitare la doppia imposizione.
    Caro Moreno, mi hanno detto che ti chiami così, la prima reazione era quella di querelarti e portarti in tribunale, ma ho letto che mi reputi una persona simpatica in qualche modo e, a parte mia moglie, non me lo aveva mai detto nessuno quindi non me la prendo per ciò che hai scritto. Dai, a pensarci bene, non me la sarei presa comunque. Quello che hai scritto non ci spaventa perché siamo persone oneste e gran lavoratori.
    Tieni pure la tua opinione sulla reale possibilità che arriveremo in borsa, o no. Questo è legittimo, ma non ritengo opportuno, oltre ai dubbi che accetto, che tu possa rifilare alle persone delle cose così tanto per fare un po' di nome al tuo sito.
    Bene, se hai qualche dubbio chiedi pure, ma ti consiglio di bloccare i commenti al sito, buoni o no, perché sarebbe solo una tua responsabilità e di cretini è pieno il mondo.
    Ti ringrazio per lo spazio che mi hai offerto e per la possibilità di replica.
    Max W. Soldini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Max per la risposta veloce ed esaustiva. Crediamo di aver scritto nell'articolo semplici riflessioni che possono sorgere in chiunque analizzi il sistema Overizone. I tuoi commenti serviranno a tutti gli interessati per farsi un'idea sempre più precisa! Modificheremo inoltre l'articolo per inserire le tue considerazioni direttamente nel testo.
      Per quanto riguarda la doppia imposizione, benchè esistano accordi, da quanto ci risulta la penalizzazione è abbasstanza pesante, visto che si paga un 15% nel Regno Unito e un 26% in Italia. Se così non fosse puoi tranquillamente replicare. Per quanto riguarda i commenti sarà nostra cura cancellare quelli non rispondendi al dialogo aperto e civile.

      Ps. Non va bene spendere gli schei per avvocati :) Se c'è qualche problema risolviamolo tra di noi. Certo l'articolo è a tratti molto critico, ma non crediamo di aver leso l'immagine di Overizone. Considera poi che quando un progetto comincia a diventare grosso la cassa di risonanza aumenta sempre di più...

      Saluti e grazie ancora per l'immediato feedback!

      Elimina
  3. Buongiorno Moreno,
    sono l'amministratore di Overizone Plc.
    Mi permetto di darti del tu e prendo spunto dalla tua risposta per specificare che la costruzione societaria di Overizone ci consentirà di sfruttare alcune direttive europee in tema di imposizione fiscale. Salvo cambiamenti estremi post Brexit.
    L'articolo proposto non riflette con precisione la realtà dei fatti.
    Quanto può sembrare improvvisato per un osservatore esterno, nella realtà ha una precisa ragione d'essere e trova conferma nei pareri legali ricevuti sul tema.
    Parliamo di una delle prime 10 legal firm di Londra.
    Gli schei per gli avvocati spesso servono per proteggere sia l'investimento sia gli investitori.
    Anche in tema di comunicazione vi sono precise modalità di esposizioni dei dati. Questo perchè essendo un'attività regolamentata è sottoposta a delle restrizioni sul tema. Da qui nasce il "sito scarno di informazioni".
    Mi rendo conto che ci siano delle leggi del marketing online ma nonostante questo ho una certa simpatia nei tuoi confronti non fosse altro per il tuo cognome e la tua città di origine che mi è molto cara avendo anche io le medesime origini.
    Magari la prossima volta ti rispondo in valtellinese.
    A presto
    Eugenio Corti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre disponibili a sentire tutti i vostri pareri e informazioni aggiuntive sul progetto.

      A presto, buona serata.
      MM

      Elimina
  4. Sarebbe interessante sentire il parere di qualche socio storico e sapere quando saranno aperte le possibilità di ingresso per nuovi soci.

    Grazie.

    RispondiElimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88