BREAKING NEWS


Quanto guadagna un commercialista al mese?


Quanto percepisce di stipendio un commercialista? Prima di rispondere a questa domanda, facciamo alcune riflessioni su questo lavoro, odiato dalla gran parte degli italiani per la sua figura di aiutante dello stato nella riscossione delle tasse.
Quella del commercialista è una professione il cui orario di lavoro difficilmente scende sotto le 12 ore giornaliere. Tale orario è giustificato dalla continua necessità di aggiornamento delle conoscenze del professionista a riguardo delle leggi e della materia fiscale che subisce pesanti e pressanti variazioni ogni anno


La professione del commercialista infatti, è una delle poche che necessita di continuo e costante aggiornamento. E' un lavoro in cui non si finisce mai di imparare e aggiornarsi, questo richiede una grossa mole di tempo. Tutto il tempo speso per queste attività tuttavia non è direttamente retribuito!
Il Commercialista non può fare l’imprenditore, ha una tariffa professionale con minimi e massimi di tariffa.


Quanto guadagna un commercialista al mese?

Tenuto conto delle considerazioni sopra esposte si può facilmente evincere che "non è tutto oro quello che luccica". In ogni caso bisogna considerare che i commercialisti sono più "rari" degli avvocati e un professionista anche alle prime armi può arrivare a guadagnare circa 1500-2000 euro mensili. Un commercialista ben inserito  nel settore può arrivare a guadagnare anche 3/3500 euro netti mensili e uno molto conosciuto e con molta esperienza arriva anche a 5/6.000 euro mensili.
Secondo i dati provenienti dall'albo i commercialisti under 40 hanno un reddito professionale medio pari a 31.897 euro contro i 64.583 euro dei colleghi tra i 41 e 60 anni  e e gli 83.257 euro degli over 60.


Il percorso del commercialista, studi e iscrizione all'albo


Esiste un solo Albo Professionale dei Commercialisti, Dottori e Ragionieri, ed Esperti contabili. In questo Albo sono affluiti i Dottori Commercialisti e i Ragionieri Commercialisti. Per i nuovi iscritti si distingue tra Dottori Commercialisti (Laurea quadriennale in Economia e Commercio) e Esperti Contabili (Laurea breve di 3 anni in Economia). Per iscriversi all’Albo occorre fare tre anni di praticantato presso un Commercialista iscritto all'albo e sostenere infine un esame di abilitazione molto selettivo.

Rischi per lo stipendio dei commercialisti

In realtà lo stipendio e le condizioni lavorative dei commercialisti stanno subendo un leggero declino dovuto a questi fattori:
  • maggiore concorrenza di CAF, sindacati e CED
  • maggiore autonomia dei cittadini con procedure semplificate es. 730 precompilato
  • Numero di iscritti all'albo in aumento, a fronte di un reddito medio decrescente

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88