BREAKING NEWS


Cosa succede se non riesco a pagare le rate del mutuo?




LE REALI CONSEGUENZE AL MANCATO PAGAMENTO DELLA RATA DEL MUTUO E LE POSSIBILI SOLUZIONI PER RISOLVERE LA SITUAZIONE.

La rata del mutuo è un importo che va pagato in virtù dell'accordo sottoscritto a suo tempo con la banca, al momento della stipula del contratto di finanziamento.Se non riesci più a far fronte ai tuoi impegni ci sono varie strade da intraprendere e viste le pessime conseguenze del mancato pagamento delle rate del mutuo è vivamente consigliato cercare di percorrerle tutte.

Cosa succede se non pago il mutuo?



Considera che finchè la banca non rientra dei soldi dell'ipoteca non ti molla. La banca cercherà di rientrare della cifra complessiva a tutti i costi...quindi , se non basta la vendita all'asta del tuo immobile passerà ad altro...cercherà altre proprietà, per i dipendenti il quinto dello stipendio e via così...brutta situazione.
Bisogna considerare che in questo momento moltissime persone con mutuo sono di fatto in negative equity, ovvero se dovessero andare all'asta non coprirebbero il mutuo rimanente...quindi conviene decisamente pagare. 
In Italia sono più tutelati gli sfrattati: non pagano l'affitto, possono restare mesi nell'immobile a "sbafo" per poi passare ad un altro immobile...
Da quel punto di vista in effetti, manca una banca dati sfrattati a differenza dei "cattivi pagatori" segnalati subito al crif.

Tagliare i costi e vendere il superfluo 

Molto spesso i bilanci familiari sono gravati da spese rilevanti quanto inutili. Abbonamenti alla pay tv, internet ad altissima velocità, smartphone di ultima generazione, mezzi di trasporto per ogni componente del nucleo familiare. Per non parlare di vizi come il fumo o l'abuso di alcool.
Prima di saltare il pagamento della rata del mutuo meglio dare un taglio a tutte queste spese inutili e considerare che saltando più rate sarete costretti forzatamente a tagliare tutte le spese di cui sopra, perdendo anche la casa.

Il bilancio familiare, entrate ed uscite




Un bilancio familiare che può sembrare ingrovigliato ed illeggibile si può ridurre a 2 semplici voci: entrate ed uscite. Se le entrate non sono sufficienti per sostenere le uscite ci sono solo 2 strade per risolvere il problema. O si tagliano le uscite (riduzione consumi, eliminazione di spese inutili) o si aumentano le entrate (vendita di beni superflui, redditi da lavoro).

Rinegoziare o surrogare il mutuo può servire

Se vi trovate in una situazione di poco vicina al pareggio tra le due voci entrate/uscite, una strada percorribile per vivere con più tranquillità è la rinegoziazione del mutuo. Se ci si accorge che le rate del mutuo sono troppo alte, conviene andare in banca e chiedere la rinegoziazione, con cui e’ possibile modificare alcune clausole contrattuali, come la durata residuale del rimborso o il tipo di tasso applicato. Se questa operazione non è d'aiuto si può scegliere di effettuare una surrogazione: si sceglie una nuova banca a cui viene trasferito il contratto di mutuo per l’ammontare del debito residuo ridefinendo le condizioni: durata, il tipo di tasso di interesse e spread. L’operazione è totalmente gratuita e può portare a significativi miglioramenti della sostenibilità della condizione debitoria.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->