BREAKING NEWS


Multa per transito su corsia preferenziale bus taxi a Milano




Circolare per le strade del centro di Milano è un vero e proprio far west, come ci si muove si rischia di fare danni. Telecamere dappertutto, sensi unici che cambiano da un giorno all'altro, ZTL, corsie riservate a Taxi e bus, Area C.
Oggi parleremo nello specifico delle corsie preferenziali per Taxi e bus. Se per sbaglio o per un errore del navigatore satellitare si finisce su una di queste corsie malefiche si rischia veramente grosso. Vediamo perchè.

Sanzioni per transito su corsia Bus Taxi a Milano 


Il transito su corsia preferenziale costituisce una violazione al codice della strada. Queste corsie sono state pensate per la corretta viabilità dei mezzi pubblici. Se si viene colti a commettere questa infrazione, fisicamente o tramite controlli automatici con telecamere, la pena è solo pecuniaria non vi è pertanto decurtazione di punti sulla patente.

Percorrere le corsie riservate a taxi e mezzi pubblici senza averne titolo comporta una multa di 81,00 euro più le spese procedurali e di notifica, che solitamente ammontano a 14/15€.


Multe ravvicinate in pochi minuti nello stesso giorno, si devono pagare tutte?


Passando con la propria auto nelle corsie preferenziali è possibile ricevere più di una multa, in base a quanti punti presidiati da telecamera si sono oltrepassati. Ciò avviene a causa della contiguità con cui sono installati i dispositivi elettronici, per cui la stessa violazione viene rilevata più volte. I verbali risulteranno essere avvenuti a breve distanza di tempo e di luogo. Tutti i verbali successivi al primo, sono meritevoli di contestazione.  Tutto ciò è disciplinato dalla Legge 689/1981, art. 8-bis, comma IV, in base alla quale:
«le violazioni amministrative successive alla prima non sono valutate, ai fini della reiterazione, quando sono commesse in tempi ravvicinati e riconducibili ad una programmazione unitaria».
Bisogna però fare chiarezza su un'altra disposizione del codice della strada che sembrerebbe essere in contrasto con quanto appena dichiarato: il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione. 
L'affermazione del Codice della Strada, riguarda una pluralità di infrazioni ossia atti illeciti tra loro distinti, e non una pluralità di accertamenti riferibili ad un medesimo “atto di durata”. E' quindi consigliabile fare ricorso per ogni multa successiva alla prima, riferita ad una violazione legata alla prima per tempo e luogo.


La multa con telecamera è illegale?

Le telecamere sono state installate per inquadrare i veicoli che commettono violazioni e comportamenti non consentiti dalla segnaletica stradale, sia verticale che orizzontale.
Il loro utilizzo e funzionamento rispetta le regole in materia di diritto alla riservatezza ed è curato esclusivamente da personale autorizzato della Polizia Municipale del Comune di Milano.


Come viene notificata la multa?

La notifica della multa deve avvenire entro e non oltre 90 giorni tramite raccomandata. Consulta la pagina Avviso di giacenza atti giudiziari oppure Scopri da dove proviene l'atto giudiziario.


Violazione del codice della strada per corsia preferenziale

La contestazione in caso di transito sulle corsie riservate rappresenta una violazione dell'art.7 comma 14: "circolava nella corsia riservata ai mezzi pubblici benchè agli accessi fossero esposti segnali indicanti il divieto".


Come fare ricorso?

E’ possibile fare ricorso all’Autorità competente, solo se non è stato effettuato il pagamento. I termini per presentare ricorso sono di sessanta giorni per il Prefetto e trenta giorni per il Giudice di Pace.
Se non siete pratici di ricorsi e volete assistenza con garanzia di successo e rimborso in caso di insuccesso, potete provare il servizio RICORSI MILANO. Attenzione, marketmovers.it non ha nulla a che vedere con questo servizio quindi non si accettano lamentele.

Il ricorso deve essere inviato per posta a uno di questi soggetti:

- Ill.mo Signor Prefetto
tramite il Corpo di Polizia Locale del Comune di Milano
Settore Procedure Sanzionatorie e Traffico
via Friuli 30
20135 Milano

- Ill.mo Signor Prefetto
corso Monforte 31
20122 Milano

- Ufficio del Giudice di Pace –
via F. Sforza, 23
20122 Milano

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88