BREAKING NEWS


Quanto si percepisce con la pensione casalinghe?


Hai intenzione di iscriverti alla pensione per casalinghe inps oppure sei già iscritta, ma vuoi sapere quanto andrai a percepire? Questo articolo fa per te, vedremo alcuni esempi molto chiari che ti daranno un'idea più precisa degli importi pagati. 

Importi ridicoli per la pensione casalinghe


Cominciamo con il dire che gli importi delle pensioni per casalinghe sono stati fino ad oggi talmente irrisori che l’Inps ha deciso il pagamento annuale della rendita pensionistica.

Spettano, a carico dell’Inps, le seguenti prestazioni:
  • pensione di inabilità, con almeno 5 anni di contributi, a condizione che sia intervenuta l'assoluta e permanente impossibilità a svolgere qualsiasi attività lavorativa
  • vecchiaia, a partire dal 57° anno di età, a condizione che siano stati versati almeno 5 anni (60 mesi) di contributi.
La pensione di vecchiaia:
  • viene liquidata solo se l'importo maturato risulta almeno pari all'ammontare dell'assegno sociale maggiorato del 20% (1,2 volte l'assegno sociale);
  • si prescinde dall’importo al compimento del 65° anno di età.
Non è prevista la concessione della pensione ai superstiti.

 

Importo della pensione con i versamenti minimi

Con il versamento minimo di 25,82 euro al mese (309,87 euro l’anno) per cinque anni si acquisisce a 65 anni il diritto ad avere una pensione minima di circa sette euro.

 

Un altro esempio di calcolo

Versando circa 170 euro al mese per 5 anni (totale di 10.200€ versati all'inps) si potrebbe ottenere una pensione di 1.070 euro all’anno, quindi circa 90€ al mese.

 

Se non versi per 5 anni perdi tutto

Bisogna sottolineare anche che chi non raggiunge il minimo contributivo dei cinque anni perde tutti i versamenti effettuati.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->