BREAKING NEWS


Quanto costa il passaggio di proprietà?


Quando si acquista un veicolo usato si deve autenticare la firma del venditore sull’atto di vendita e entro sessanta giorni dall’autentica bisogna registrare il passaggio di proprietà all’Unità Territoriale dell’ACI - Pubblico Registro Automobilistico (PRA), che rilascerà il certificato di proprietà (CdP) aggiornato, e richiedere l’aggiornamento della carta di circolazione all’ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC).

Costi per la registrazione al PRA

L’imposta provinciale di trascrizione (IPT) è l’imposta dovuta alla provincia per la maggior parte delle richieste presentate al PRA. Oltre all’IPT, che costituisce l’onere economico più elevato, al PRA sono dovuti anche gli emolumenti ACI e l’imposta di bollo.

Il passaggio di proprietà comporta una spesa fissa di 73,78 euro derivanti dalle seguenti voci:
  • 14,62 euro della marca da bollo
  • 29,24 euro di imposta di bollo per la registrazione al PRA
  • 9,00 euro di commissioni per la Motorizzazione Civile
  • 20,92 euro di commissioni per l’ACI

Tuttavia ai 73,78€ va aggiunta la spesa di I.P.T. (imposta provinciale di trascrizione). L’IPT è un’imposta dovuta per ciascun veicolo al momento di alcune richieste all’Unità Territoriale ACI (PRA) il cui importo base è stabilito con Decreto del Ministero delle Finanze. Le province possono deliberare di aumentare l’importo stabilito dal Ministero fino ad un massimo del 30%:

 Tabella con gli importi totali da pagare

Nella tabella allegata sono indicati gli importi totali da pagare, in funzione della tipologia di veicolo (Autovetture, Autocarri , Rimorchi e veicoli storici )

Percentuali di maggiorazione dell'IPT


Aumento Provincia
30% Agrigento, Alessandria, Ancona (6), Ascoli Piceno, Asti, Barletta-Andria-Trani, Belluno, Bergamo, Biella, Bologna, Brescia (9), Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Caserta, Catania, Catanzaro, Chieti, Como, Cosenza, Cremona, Cuneo, Enna, Firenze (4), Fermo (1), Foggia, Forlì-Cesena, Frosinone, Genova, Gorizia, Imperia, Isernia, L'Aquila, La Spezia, Lecco, Livorno, Lodi, Lucca, Macerata, Mantova, Massa Carrara, Medio-Campidano, Messina, Milano, Modena, Monza e Brianza, Napoli, Novara, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio (10), Oristano, Padova (2), Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro Urbino (2), Piacenza, Pisa, Potenza (2),Ravenna (2), Reggio Calabria, Rieti, Rimini, Roma (4), Rovigo, Salerno, Sassari, Savona, Siena, Taranto, Teramo, Terni, Torino (3), Trapani, Treviso, Varese, Venezia, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Verona, Vibo Valentia, Viterbo
25% Crotone, Sondrio, Ferrara
20% Arezzo, Avellino, Bari, Benevento, Carbonia-Iglesias,  Grosseto, Latina, Lecce,  Pescara, Pistoia (8), Pordenone, Reggio Emilia, Siracusa, Trieste, Udine, Vicenza (7)
15% Ragusa
10% Matera
Nessun aumento Aosta, Bolzano, Prato, Trento




0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88