BREAKING NEWS


D'amico shipping in utile, buone le prospettive


Ieri mattina il consiglio di amministrazione di d'amico international shipping s.a. (borsa italiana: dis) ('la società' o 'il gruppo'), società leader a livello internazionale nel trasporto marittimo, specializzata nel mercato delle navi cisterna, ha esaminato e approvato in data odierna la relazione relativa al terzo trimestre e ai primi nove mesi del 2014.

risultati del terzo trimestre 2014
- ricavi base time charter (tce) di us$ 52,3 milioni
- utile operativo lordo/ebitda di us$ 6,0 milioni (11.5% sul tce)
- risultato netto di us$ 0,3 milioni
- flussi di cassa da attività operative di us$ (1,4) milioni



risultati dei primi nove mesi 2014
- ricavi base time charter (tce) di us$ 147,4 milioni
- utile operativo lordo/ebitda di us$ 20,2 milioni (13.7% sul tce)
- risultato netto di us$ (5,2) milioni
- flussi di cassa da attività operative di us$ 7,1 milioni
- debito netto - us$ 303,7 million

Marco fiori, amministratore delegato di d'amico international shipping commenta: 'sono lieto di annunciare il secondo trimestre in utile per dis. dopo un inizio d'anno difficile, si e' visto un graduale miglioramento dei noli nel mercato delle navi cisterna nel corso del terzo trimestre 2014 e la nostra visione per l'ultimo trimestre dell'anno e' molto positiva. allo stesso tempo, e a parte la volatilita' di breve periodo registrata nel mercato dei noli, sono ancora molto positivo circa le prospettive del mercato delle navi cisterna nel medio/lungo termine. mi riferisco, in particolare, ai fondamentali positivi di mercato quali: gli stati uniti che stanno diventando esportatori netti di prodotti petroliferi e lo spostamento della capacita' di raffinazione mondiale verso il medio oriente e l'asia.
credo che all'interno di questo scenario, dis abbia implementato una strategia commerciale di successo. se, da un lato, abbiamo incrementato, nel corso del 2014, la nostra copertura con contratti a tariffa fissa a livelli redditizi garantendo gia' una buona percentuale dei ricavi futuri di dis (oltre il 50% sopra us$ 14.700 per il 2014), dall'altro lato ci siamo anche impegnati ad espandere la nostra flotta, in modo da essere pronti a cogliere il massimo vantaggio in quello che consideriamo un mercato ricco di opportunita'. infatti, non solo abbiamo incrementato la nostra flotta grazie al piano di newbuilding che prevede l'ordinativo di 16 nuove navi moderne mr 'eco ship' ma abbiamo cercato di crescere anche espandendo la nostra flotta di navi a noleggio passivo. tra agosto e novembre 2014, abbiamo preso 11 nuove navi in time charter-in per un anno di contratto, con opzione di rinnovo, tutte a tariffe di nolo storicamente molto basse (circa us$ 13.000/giorno). grazie a queste nuove unita' la nostra flotta totale conta circa 49 navi operative, posizionando dis tra i principali operatori di mercato. vogliamo impiegare queste nuove navi a noleggio principalmente sul mercato spot e credo che queste operazioni cominceranno a generare risultati positivi gia' a partire dal prossimo trimestre.'

Giovanni barberis, cfo della dis e del gruppo d'amico commenta: 'dis ha confermato la sua solida struttura finanziaria anche nel corso dei primi tre trimestri dell'anno in corso. il nostro importante piano di investimenti pari a us$ 490,7 milioni e' stato gia' interamente finanziato da primari istituti bancari e, ad oggi, abbiamo gia' interamente coperto la quota di capitale necessaria per il piano di investimenti. siamo estremamente soddisfatti anche delle 11 nuove navi prese a noleggio e consegnate tra il terzo e il quarto trimestre del 2014. questi nuovi contratti, consentono infatti di ridurre il costo medio della flotta presa a noleggio e il nostro breakeven generale. 

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->