BREAKING NEWS


Gioco e mercato azionario



E’ senza dubbio un momento delicato per i mercati azionari quello che stiamo vivendo, in alcuni casi è facile trovare listini pieni di titoli in rosso. Proprio per questo motivo è giusto dare spazio ed evidenziare settori e trend che vanno contro questo andazzo economico finanziario.

Sempre di più questo provoca una significativa e problematica riduzione degli stimoli verso il mercato azionario con un conseguente appiattimento di domanda offerta e di titoli che rischiano la stagnazione.

Eppure in un settore come questo in cui ciò che conta è la tempestività delle informazione e la necessità fisiologia dello stare al passo con il trend economico, chi resta concentrato e attento sul mercato stabilisce anche la linea di condotta tra chi ottiene buoni utili e chi chiude in perdita la settimana lavorativa. Questo settore è sempre a un passo dalla speculazione ed è proprio per questo che risulta essenziale cercare sempre nuovi stimoli e prodotti solidi e convenienti su cui basare il proprio pacchetto azionario.

Tra i settori che seguono uno stream positivo e che balza agli occhi per la sua estrema mobilità e vitalità senza dubbio balza agli onori della cronaca quella del betting e del gioco digitale online.

Tutto quello che riguarda le scommesse di calcio e di sport, di casinò online e di poker digitale, negli ultimi tempi ha raggiunto traguardi e obiettivi considerevoli nel mercato azionario raggiungendo in un breve arco di tempo utili e capitali ragguardevoli.

Il mercato azionario da sempre attento alle nuove dinamiche ha subito ghermito questo settore, di cui non è difficile intuire i motivi del suo successo. Del resto i segnali e semi erano stati più che evidenti, e negli ultimi anni qualcosa si era già mosso in correlazione a titoli quasi Nasdaq e tecnologie affini. L’entrata della prima poker room nel mercato azionario venne salutata quasi 11 anni fa come una svolta epocale per questo settore. Il resto è storia, dopo Paradisepoker.com, tocca a diverse altre società farsi quotare in borsa, non ultima la blasonata e solida società inglese famosa per le quote calcio William Hill, che entra prepotentemente in borsa ottenendo subito un buon risultato di utili.

Si tratta di un settore diverso dalle società tradizionali che devono rispondere a logiche politico sociali molto rigide. Il gambling e il betting sono settori che fanno capo a sé e che devono rispondere solo a domande del settore. Questo le rende delle società molto solide e che salve alcune naturali e normali flessioni del mercato restano una realtà molto buona su cui fare investimenti.

Non è un caso infatti che nel corso di un breve lasso di tempo hanno ottenuto alcune obiettivi significativi. Nei primi anni hanno dato segnali molto buoni e con margini di ricavo sempre migliori. Nel 2014 sono già molte le società del gambling che quotate in borsa si sono distinte per gli utili e per i ricavi, ottenendo margini e punti di percentuale che in alcuni casi hanno dato una scossa e una spinta ai mercati tradizionali di investimento.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->