BREAKING NEWS


IMU seconda casa 2014


L'IMU 2014 sulla seconda casa si calcola rivalutando del 5% la rendita catastale e moltiplicando poi il risultato per il coefficiente del proprio immobile, per esempio 160, coefficiente delle abitazioni. Al risultato si applica l’aliquota fissata dal proprio Comune di residenza su prime case o altri immobili. Le aliquote possono essere alzate dal 2,5 al 3,3 per mille su prime abitazioni, e dal 10,6 all'11,4 per mille su tutti gli altri immobili, inclusa la seconda casa. 
L'Imu sulla seconda casa si può pagare con bollettino postale o modello F24: per il modello F24 si compila la sezione ‘Imu e altri tributi’, bisogna indicare l'anno di imposta, il codice catastale del comune dov’è sito l'immobile e la sigla ‘acc’ che sta per acconto.
Per compilare correttamente il modello F24 bisogna inserire anche il codice tributo della tipologia dell'immobile per cui si paga. Sono 3958 per l'abitazione principale, 3959 per fabbricati rurali, 3960 per aree fabbricabili e per concludere 3961 per fabbricati per altro uso.
Si può pagare anche con il bollettino postale già compilato con numero di conto corrente e dicitura Pagamento Imu, serve solo riportare i dati anagrafici e quelli dell’immobile negli appositi spazi.

Ogni Comune avrà inoltre la facoltà di prevedere delle riduzioni o esenzioni nei casi in cui le abitazioni abbiano unico occupante; abitazioni tenute a disposizione per uso stagionale o altro uso limitato e discontinuo, locali, diversi dalle abitazioni; ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente; locali, diversi dalle abitazioni, ed aree scoperte adibiti ad uso stagionale o ad uso non continuativo, ma ricorrente; abitazioni occupate da soggetti che risiedano o abbiano la dimora, per più di sei mesi all'anno, all'estero; fabbricati rurali ad uso abitativo; superfici eccedenti il normale rapporto tra produzione di rifiuti e superficie stessa. è bene dunque controllare presso il comune di ubicazione dell’immobile adibito a prima casa le eventuali riduzioni ed esenzioni applicabili ai proprietari e locatari.

PAGAMENTO IMU seconda casa 2014:

E' possibile effettuare il pagamento dell’imposta in una o due rate: nel primo caso la scadenza è il 16 giugno del 2014, mentre il pagamento in due rate impone il pagamento del 50% del totale dell’imposta entro il 16 giugno 2014 e il restante 50% entro il 16 dicembre 2014.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->