BREAKING NEWS


Stacco dividendi enel 2014


Il logo ufficiale di Enel SPA
Società quotata in Borsa Italiana
Il dividendo di Enel nel 2014, secondo le stime degli analisti sarà inferiore rispetto a quello pagato nel 2013. Bisogna tener presente inoltre, che nel corso degli ultimi anni, la cedola che ENEL ha riservato ai propri azionisti è progressivamente calata, soprattutto a causa del difficile contesto operativo che ha inciso sulla redditività della società energetica e sulle scelte di distribuzione degli utili realizzati. Per quanto riguarda il dividendo che sarà distribuito nel corso del 2014, in relazione all’esercizio 2013, le ultime stime degli analisti, indicano una cedola di 0,13 euro per azione.


Alcuni analisti invece, a seguito della pubblicazione dei conti preliminari relativi all’esercizio 2013, si sono detti convinti che Enel stupirà i suoi azionisti distribuendo una cedola superiore rispetto alle stime.  Al riguardo, l’amministratore delegato Fulvio Conti, ha sottolineato il raggiungimento degli obiettivi indicati da parte di ENEL per il 2013 e, nel caso dell’indebitamento, una riduzione maggiore rispetto a quella precedentemente indicata. I risultati definitivi  del bilancio 2013 saranno pubblicati il 12 marzo 2014, data nella quale viene diffusa anche la proposta del Consiglio di amministrazione sull'importo effettivo del dividendo 2014.

Le date del dividendo 2014

Per quanto riguarda il calendario dei dividendi che formeranno oggetto di pagamento nel corso del 2014, il dividendo relativo all’esercizio 2013 verrà messo in pagamento il 26 giugno 2014, con “data stacco”  della cedola coincidente con il 23 giugno 2013.

Essendo la quotazione di ENEL di tipo 'tel quel', il prezzo dell'azione ENEL comprende anche gli utili; pertanto, nel giorno di stacco, il prezzo dell'azione verrà decurtato di un importo pari al dividendo (il titolo ENEL quoterà ex-dividendo). Anche gli indici verranno corretti per lo stacco del dividendo. Qualora l'azionista decidesse di mettere in vendita, tra la data di stacco e la data di pagamento i titoli posseduti, egli conserverebbe comunque il diritto ad incassare il dividendo.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88