BREAKING NEWS


Aumento di capitale MPS 2014


Il consiglio di amministrazione della Banca Monte dei Paschi di Siena, la banca più antica del mondo, ha varato a maggioranza un aumento di capitale da 3 miliardi, necessario per rafforzare patrimonialmente l'istituto e permettere il rimborso dei 4,07 miliardi di Monti bond, il prestito sottoscritto dal Tesoro per evitare che la banca senese finisse in crisi di liquidità. L'operazione potrebbe avvenire entro il primo trimestre 2014 e rientra nel piano di ristrutturazione 2013-2017.


Un aumento di capitale superiore quindi ai 2,5 miliardi preventivati al fine di includere la prima tranche della cedola sui Monti bond che scadrà a maggio. Naturalmente la Fondazione Mps non è d'accordo con la possibile anticipazione dell'aumento di capitale in quanto costringerebbe l'istituto senese a trovare acquirenti in breve tempo.

La Fondazione ha chiesto che il lancio dell'aumento di capitale sia posticipato al secondo trimestre 2014, minacciando il voto contrario all'assemblea degli azionisti che si terrà il 27 dicembre. I vertici della banca vogliono però velocizzare l'operazione, sia perché ritengono sia meglio mettere in sicurezza la banca il prima possibile, rispettando i dettami della Ue, sia perchè il consorzio di garanzia è disponibile ad assicurare l'aumento di capitale entro, appunto, fine gennaio.

Se non verrà trovata una mediazione, e quindi si arriverà al voto contrario di Palazzo Sansedoni, si vocifera anche di dimissioni di Profumo e Viola, con la Fondazione chiamata a proporre quello che il quotidiano economico "Il Sole 24 Ore" chiama un "piano B" da presentare a Bankitalia e alla Ue.


Che l’aumento di capitale riesca non è affatto scontato: occorre trovare un capitale di valore pari a quello delle azioni circolanti. Questo vuol dire che se l’aumento di capitale sarà effettuato dagli azionisti di Monte Paschi, ai quali presumibilmente verrà garantito un diritto d’opzione, a ogni investitore verrà chiesto di pagare quanto è in loro possesso. Ogni investitore sarà libero di esercitare, o meno, questa opzione, a seconda delle proprie disponibilità e di quanto si crede nella ripresa economica della Banca. I dettagli su come avverrà tecnicamente l’aumento di capitale saranno decisi nei prossimi due mesi.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->