BREAKING NEWS


Tasse da pagare sulla prestazione occasionale


Quante tasse si pagano per una prestazione occasionale?  Per rispondere a questa domanda bisogna innanzitutto definire il tipo di prestazione occasionale, perchè ne esistono diverse fattispecie con una conseguente  qualificazione giuridica del rapporto di lavoro,  quindi diverso regime fiscale e previdenziale  [Diverse tipologie di lavoro occasionale].

In questo articolo ci soffermeremo sulle 2 tipologie principali di lavoro occasionale: il lavoro occasionale autonomo ed il lavoro occasionale accessorio.



Tasse sulla prestazione occasionale di lavoro autonomo

Il rimborso della prestazione lavorativa è assoggettata al regime della ritenuta di acconto con aliquota fissa pari al 20%. Entro i limiti fissati dalla legge la prestazione occasionale non è soggetta all'obbligo contributivo.  La fattispecie della prestazione occasionale è disciplinata nell'articolo 61 del D.lgs.276/2003 e dall'art.4 della Legge n.30 come forma di collaborazione lavorativa non subordinate per lavori saltuari di brevissima durata. 
ATTENZIONE La ritenuta al 20% è soltanto una ritenuta sulle tasse effettive da versare. Il lavoratore è tenuto ad inserire tutte le ricevute nella dichiarazione dei redditi al fine di tassare o recuperare eventuali importi dovuti o a credito in base agli altri redditi detenuti ed alle aliquote IRPEF di riferimento. Se il lavoratore ha svolto soltanto prestazioni occasionali allora potrebbe essere esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi, per approfondimenti leggere l'articolo prestazione occasionale e dichiarazione dei redditi.

Tasse sulla prestazione occasionale di lavoro accessorio

Il lavoro accessorio risulta più semplice da gestire rispetto al lavoro occasionale autonomo. Il pagamento della prestazione occasionale di tipo accessorio avviene attraverso i cosiddetti voucher (o buoni lavoro) che garantiscono, oltre alla retribuzione, anche la copertura previdenziale presso l'INPS e quella assicurativa presso l'INAIL.I buoni lavoro o voucher del lavoro occasionale di tipo accessorio sono esenti da imposizione fiscale e quindi non vanno dichiarati nel modello 730 , né nel modello Unico persone fisiche. Non sono da computare neanche nel limite di 2.840,51 euro per lo status di familiare a carico.


0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->