BREAKING NEWS


Targa auto rovinata, cosa fare?


SCOPRI COME COMPORTARTI IN CASO DI DANNEGGIAMENTO DELLA TARGA.

Una targa danneggiata
In caso di deterioramento di una o di entrambe le targhe, occorre reimmatricolare il veicolo ed effettuare una
nuova iscrizione al PRA.

E' necessario munirsi di:
  1. fotocopia di un documento di identità/riconoscimento dell'intestatario;
  2. targa o targhe deteriorate;
  3. carta di Circolazione;
  4. modello di richiesta di reimmatricolazione al Dipartimento dei Trasporti Terrestri (in distribuzione presso tutti gli STA);
  5. modulo di richiesta di rinnovo di iscrizione al PRA - Modello NP2 - su cui indicare il codice fiscale dell'intestatario, stampabile dal sito o in distribuzione gratuita presso gli STA degli uffici provinciali ACI (PRA) e degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile (UMC)
  6. certificato di proprietà.

Richiedi il cambio targa

 Tali operazioni vengono effettuate attraverso la procedura di Sportello Telematico dell'Automobilista (STA).
Gli STA sono attivi presso gli Uffici Provinciali ACI-PRA, gli Uffici Provinciali del Dipartimento dei Trasporti Terrestri (DTT), le delegazioni ACI e le agenzie di pratiche automobilistiche abilitate.
In caso di deterioramento di una o entrambe le targhe, non è richiesta la denuncia all'Autorità di Pubblica Sicurezza.
Se la richiesta non è presentata direttamente dall'intestatario del veicolo, occorre una delega alla persona che presenta la richiesta con fotocopia del documento di riconoscimento del delegato.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->