BREAKING NEWS


Importi massimi ASPI e MINI ASPI 2013


QUALI SONO GLI IMPORTI MASSIMI DELL'ASPI E DELLA MINI ASPI NEL 2013?


Aspi e mini Aspi sono state introdotte dalla riforma Fornero e, dal primo gennaio del 2013, sostituiscono la vecchia indennità di disoccupazione.  E’ una prestazione a domanda erogata, per gli eventi di disoccupazione che si verificano dal 1° gennaio 2013, a favore dei lavoratori dipendenti che hanno perso involontariamente il posto di lavoro.



L'importo massimo di ASPI e MINI ASPI nel 2013



L’importo massimo previsto per quest’anno è di 1.152,90 euro lordi, che corrispondono al netto visto che non è prevista alcuna ritenuta.


In base a quanto stabilito dalla legge n. 92-2012 la retribuzione da prendere in considerazione per il calcolo dell’Aspi 2013 è pari a 1.180 euro. L’Aspi percepita dal lavoratore disoccupato corrisponderà al 75% dello stipendio base di 1.180€ a cui si aggiunge un 25% del differenziale tra i 1.180 euro e l’importo mensile in busta paga.  Oltre il limite retributivo di 1.180 euro si andrà quindi a sommare il 25% dell'eccedenza.


L'importo totale in pagamento non potrà essere superiore al limite massimo “alto” dell'indennità di cassa integrazione. Nel 2013 tale limite è pari a € 1.152,9.


 
Dopo i primi sei mesi di erogazione l'ASPI scende del 15% e dopo altri sei mesi di un altro 15% dell’importo totale. Con le stesse modalità dell’ Aspi si calcola anche la mini Aspi 2013.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->