BREAKING NEWS


Concorso scuola 2012



Il bando di concorso per la scuola 2012 sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 settembre 2012 e conterrà oltre alle date dello svolgimento delle prove, i requisiti richiesti per partecipare.
Il bando scuola 2012 è stato emanato dal governo dopo 13 anni ed ha come obiettivo il reclutamento di 12 mila insegnanti e docenti per tutte le scuole di ogni ordine e grado. Stando agli impegni del governo, a partire da questo bando, se ne dovrebbe tenere uno ogni due anni. Si ricorda anche che a maggio del 2013 sarà indetto un altro concorso, per reclutare altre 12 mila unità, sulla base delle vecchie graduatorie, in favore dei docenti “precari”, ossia di coloro che pur avendo già un rapporto di lavoro in corso negli anni con la scuola, non hanno ancora potuto aspirare ad essere immessi di ruolo.
Presentazione delle domande
Le domande dovranno essere presentate entro un mese dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale, esattamente entro il 24 di ottobre.

Graduatorie
Le graduatorie per l’immissione in ruolo dei candidati risultanti vincitori saranno pubblicate a luglio 2013.
 Requisiti generali
Qui di seguito riportiamo le avvertenze generali e i requisiti culturali e professionali per i candidati ai concorsi per posti di insegnamento nella scuola dell’infanzia, primaria, e per gli istituti di istruzione secondaria di primo e secondo grado:

Sicuro dominio dei contenuti delle discipline. Preparazione sui fondamenti epistemologici e conoscenza critica delle discipline. Conoscenza di una lingua straniera comunitaria. Capacità di orientarsi sul versante della ricerca pedagogico‑didattica e delle scienze dell’educazione e attitudini a selezionare le impostazioni metodologiche più idonee e coerenti con gli obiettivi formativi delle discipline oltre che con il potenziale di apprendimento proprio del livello di età dei discenti. Preparazione disciplinare e competenza pedagogico‑didattica che garantiscano il possesso di attitudini a collocare gli argomenti in corrette e motivate ipotesi di successione di apprendimenti all’interno delle attività di programmazione del Consiglio di classe. Conoscenza dei fondamenti della psicologia dello sviluppo dell’età evolutiva e cognitiva. Conoscenza delle tematiche valutative rientranti in un processo che lega la valutazione ad un percorso di miglioramento continuo, e che affronti problematiche quali la valutazione iniziale, formativa e sommativa. Conoscenza dei modi e degli strumenti idonei all’attuazione di una didattica integrata e personalizzata, coerente con i bisogni formativi dei singoli studenti, in particolare di quelli diversamente abili. Conoscenza delle odierne problematiche dell’educazione permanente e dell’orientamento. Possesso della metodologia della ricerca nel reperimento e nell’uso delle fonti, attraverso strumenti bibliografici e digitali. Pratica dei sussidi didattici, compresi quelli multimediali, cui far ricorso per il proprio aggiornamento culturale e professionale. Conoscenza delle competenze degli organi collegiali e capacità d’interagire efficacemente con gli stessi. Capacità di lavoro in gruppo per l’elaborazione e lo sviluppo di un’articolata programmazione didattico ‑ educativa, nell’ambito del progetto di istituto. Conoscenza delle Indicazioni nazionali per la scuola dell’infanzia e del primo ciclo, dei licei e delle Linee guida per gli istituti tecnici e professionali. Conoscenza del ruolo formativo assegnato ai singoli insegnamenti in relazione alle finalità formative perseguite dai curricoli anche in vista della elaborazione di proposte migliorative innovative, proiettate al successo formativo degli studenti. Conoscenza del Piano dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche. Conoscenza della dimensione Europea dell’insegnamento. Competenze digitali relative all’utilizzo dei programmi: Word, Excell, Outlook, Power Point. Padronanza di competenze sociali, relative all’organizzazione dell’apprendimento e alla gestione di gruppi e relazioni, per la conduzione dei rapporti con i diversi soggetti del territorio.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->