BREAKING NEWS


Passaggio proprietà automobile


Il Passaggio di proprietà di un'automobile deve essere effettuato obbligatoriamente quando si acquista un veicolo usato.Il passaggio di proprietà va effettuato presso l'ufficio provinciale dell'ACI entro sessanta giorni dall'autentica della firma del venditore. Il Pubblico Registro Automobilistico (PRA)  rilascerà il certificato di proprietà (CdP) aggiornato.

 Documenti necessari
Al fine di effettuare correttamente il passaggio di proprietà è necessario munirsi dei seguenti documenti:
  • certificato di proprietà (CdP)
  • atto di vendita in una delle seguenti forme:
- dichiarazione unilaterale di vendita con del venditore, in bollo, redatta sul retro del CdP
- atto di vendita in bollo redatto in forma bilaterale, con firma autenticata sia del venditore sia dell'acquirente
- atto pubblico, o sentenza in copia conforme all'originale, in bollo
  • nota di presentazione al PRA su cui indicare il codice fiscale dell'acquirente
Utilizzare il retro del CdP, oppure il modello NP3B, in doppio originale, stampabile dal sito o in distribuzione gratuita presso gli STA degli uffici provinciali ACI (PRA) e degli uffici provinciali della Motorizzazione Civile (UMC).
  • carta di circolazione e fotocopia della stessa
  • modulo TT2119 di richiesta d'aggiornamento della carta di circolazione (in distribuzione gratuita presso gli STA degli uffici provinciali ACI (PRA) e dell'UMC)
  • fotocopia di un documento di identità/riconoscimento dell'acquirente
Se il documento è redatto in lingua straniera, deve essere allegata una traduzione in lingua italiana (tranne i casi in cui esistono esenzioni stabilite da leggi o accordi internazionali) certificata conforme al testo straniero dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare, ovvero da un traduttore ufficiale.
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza dell'acquirente, qualora la residenza non sia riportata sul documento presentato
  • se l'acquirente è una persona giuridica (società, ente, associazione, etc.): dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante per attestare la sede della persona giuridica
  • se l'acquirente è un cittadino extracomunitario residente in Italia: copia del permesso di soggiorno in corso di validità; oppure copia del permesso di soggiorno scaduto con allegata la copia della ricevuta postale attestante l'avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo; oppure fotocopia del documento di identità e fotocopia della ricevuta attestante la presentazione dell'istanza di primo rilascio; oppure copia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
  • se l'acquirente è un familiare extracomunitario di un cittadino dell'Unione Europea residente in Italia: copia della carta di soggiorno di familiare di un cittadino dell'Unione Europea oppure copia della carta di soggiorno permanente per familiari di cittadini europei
Quanto costa?
Il passaggio di proprietà comporta una spesa fissa di 73,78 euro derivanti dalle seguenti voci:
  • 14,62 euro della marca da bollo
  • 29,24 euro di imposta di bollo per la registrazione al PRA
  • 9,00 euro di commissioni per la Motorizzazione Civile
  • 20,92 euro di commissioni per l’ACI
Tuttavia ai 73,78€ va aggiunta la spesa di I.P.T. (imposta provinciale di trascrizione). Il costo di quest’ultima è di 150,81 euro per i mezzi con una potenza fino a 53 kW:  per ogni kW in più va aggiunta una cifra variabile tra i 3,5119 ed i 4,5655 euro, a seconda delle regioni.

0  commenti :



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88

-->