BREAKING NEWS


Detrazione spese mediche 2012


Anche nel 2012, all'interno della dichiarazione dei redditi si possono detrarre le spese mediche sostenute nel 2011. L'agevolazione consiste nel 19% delle spese sostenute per farmaci, cure mediche e per l'assistenza sanitaria che può essere detratto, scalato cioè dalle tasse da versare, calcolate sul reddito annuale.
Franchigia
La detrazione è applicata con una franchigia di 129,11 euro. I portatori di handicap e gli invalidi o i propri familiari non sono soggetti alla franchigia e possono detrarre anche le spese per i mezzi per la deambulazione e per i sussidi tecnici informatici (arti artificiali, poltrone, trasporto in ambulanza, costruzione di rampe.. ), e per l'adattamento delle auto alle limitazioni della persona (la detrazione spetta una volta in 4 anni per una sola macchina e per non più di 18.075,99 euro).
I non vedenti possono detrarre anche 516,46 euro l'anno per il mantenimento del cane guida e possono dedurre, anziché detrarre, le spese mediche ed infermieristiche.
Documentazione delle spese
La detrazione delle spese mediche richiede che si disponga dello scontrino fiscale, che riporti natura, qualità, quantità e prezzo di ciascun farmaco o prestazione.
Gli scontrini devono obbligatoriamente riportare il codice fiscale dell'acquirente. Per ottenere ciò, è necessario presentare al farmacista, prima dell'acquisto, la propria Tessera Sanitaria.
Gli scontrini vanno conservati per 5 anni.

Spese detraibili
Sono detraibili le spese per:

  • medicinali non rimborsabili o rimborsabili in parte, conservando la prescrizione del medico e la ricevuta di pagamento o lo scontrino fiscale; per i medicinali senza prescrizione, è necessaria un'autocertificazione che ne attesti la necessità;
  • interventi chirurgici necessari e trapianti;
  • visite mediche di medici generici, specialisti e omeopati;
  • assistenza di infermieri e fisioterapisti (paramedici);
  • protesi sanitarie prescritte da un medico;
  • cure odontoiatriche;
  • esami di laboratorio e cure prescritte da un medico;
  • affitto o acquisto di attrezzature sanitarie (macchine per aerosol, per misurare la pressione, altro);
  • cure termali prescritte da uno specialista;
  • cure mediche e medicine per una persona anziana ricoverata in un Istituto; le spese devono essere documentate separatamente e comprovate dallo scontrino fiscale; non sono detraibili la retta di ricovero e l'assistenza ordinaria;
  • spese sanitarie fatte da un familiare, non fiscalmente a carico, che soffra di una tra quelle malattie che danno diritto all'esenzione dalle spese sanitarie; in questo caso, è possibile detrarre la parte che il malato stesso non può detrarre dalla sua dichiarazione dei redditi, fino ad un massimo di 6.197,48 euro;
  • alcune polizze assicurative.
Spese NON detraibili

Non sono detraibili in alcun modo le spese per parafarmaci, integratori alimentari, prodotti fitoterapici, cosmetici, pomate, colliri. A meno che non si tratti di medicinali approvati dall'Aifa e certificati come tali.


1  commenti :

  1. il bite di Dr Brux rientra tra le spese mediche detraibili?
    grazie a chi può rispondere

    RispondiElimina



MarketMovers.it -Blog finanziario -2016-2017. © Alcuni diritti riservati. Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia . Grafica by Rulez88